Lo zio Boonmee che si ricorda le vite precedenti

film del 2010 diretto da Apichatpong Weerasethakul

Lo zio Boonmee che si ricorda le vite precedenti

Immagine Viennale 2010.10.21 Apichatpong Weerasethakul 3.jpg.
Titolo originale

ลุงบุญมีระลึกชาติ

Lingua originale thailandese e lingua isan
Paese Thailandia, Regno Unito, Francia, Germania, Spagna
Anno 2010
Genere drammatico, fantascienza
Regia Apichatpong Weerasethakul
Sceneggiatura Apichatpong Weerasethakul
Produttore Charles de Meaux, Lluís Miñarro, Apichatpong Weerasethakul, Hans W. Geißendörfer
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Lo zio Boonmee che si ricorda le vite precedenti, film thailandese del 2010, regia di Apichatpong Weerasethakul.

FrasiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • La vuoi sapere una cosa? Conosco uno, si chiama Dang, che era paralizzato. Ha bevuto questa tisana e ora è lì che sgambetta e fa un'urina chiara come l'acqua. (Boonmee)

DialoghiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Boonmee: Scusa, non dici sempre che i laotiani puzzano? Mh? [ridacchia]
    Jen: È vero che puzzano, non lo dico solo io. Perché, che cosa ti sei messo in testa?!
  • Thong: Mi sono dimenticato. Lei me l'aveva detto che i tuorli d'uovo non li poteva mangiare [riferendosi a Boonmee]. Io non c'ho pensato e ne ho messi due!
    Jen: E va bene, dai! [a Boonmee] Dopo fai la dialisi, che ti importa. Assaggiane un po'.
  • Boonmee: Jen, sai cosa? Sì, dipende tutto dal mio karma.
    Jen: Cosa?
    Boonmee: Questo, [indica il rene] la mia malattia. Ho ucciso troppi comunisti, per questo.
    Jen: Li hai uccisi, ma le tue intenzioni erano buone, non te lo devi dimenticare [...] tutto dipende dall'intenzione con cui fai le cose. Se in quel momento hai ucciso i rossi, lo hai fatto per servire il tuo Paese.
    Boonmee: Mah, tu dici? Per servire il mio Paese?

Altri progettiModifica