Liam Cunningham

attore irlandese

Liam Cunningham (1961 – vivente), attore irlandese.

Liam Cunningham nel 2015

Citazioni di Liam CunninghamModifica

  • E ha tutto senso, perché questo è uno spettacolo per adulti scritto da persone adulte. Se volessimo essere politicamente corretti lo show sarebbe normalizzato e di conseguenza lo sarebbero i personaggi stessi, ma non è possibile, perché nessuno di loro è bianco o nero, buono o cattivo. Al contrario, sono tutti caratteri ambigui, i cui sentimenti oscillano continuamente, immersi in un Medio Evo fantastico assolutamente folle. La violenza è efferata e disgustosa in Game of Thrones perché è l'essenza stessa della violenza, non si vuole edulcorare.[1]
  • Il personaggio [ne Il Trono di Spade] che ho più detestato? Joffrey Baratheon, senza dubbio. Invece ho una grande ammirazione per Charles Dance e la sua interpretazione di Tywin Lannister. Il primo ricordo che ho del suo personaggio è una sequenza della prima stagione in cui si trova in una tenda con Jaime e spella un cervo mentre recita un monologo di tre pagine sul significato del loro cognome. Una cosa difficilissima che lui ha trasformato in un lavoro meraviglioso.[2]
  • Se mi avessero detto, alla fine della settima stagione [de Il Trono di Spade], che avevano intenzione di continuare con altri due o tre capitoli, beh sarei stato sospettoso. Abbiamo visto troppe serie tirate per le lunghe. Penso che per fare bene qualcosa, devi essere pronto a fare sacrifici e rinunce.[2]

NoteModifica

  1. Dall'intervista di Alessandro De Simone, Il trono di spade: due chiacchiere con Arya e Davos per ingannare l'attesa, Movieplayer.it, 23 aprile 2016.
  2. a b Dall'intervista dell'inviata da Londra,Nikolaj Coster-Waldau: "Il trono di spade? A me il finale è piaciuto", Chili.com, 23 dicembre 2019.

FilmografiaModifica

FilmModifica

Serie televisiveModifica

Altri progettiModifica