Hellraiser: Hellseeker

film del 2002 diretto da Rick Bota

Hellraiser: Hellseeker

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Hellraiser: Hellseeker

Lingua originale inglese
Paese Usa
Anno 2002
Genere Orrore
Regia Rick Bota
Soggetto Carl Dupre, Tim Day, Clive Barker
Sceneggiatura Carl Dupre, Tim Day
Produttore Jesse Berdinka, Michael Leahy
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Hellraiser: Hellseeker, film horror del 2002, regia di Rick Bota.

  • Quale delle due cose più eccitanti al tuo giudizio, Trevor? Il dolore o il piacere? Personalmente, è il dolore che prediligo. (Pinhead)
  • Oh, no... Sono la quinta anima. (Trevor Gooden)

Dialoghi

modifica
  • Trevor Gooden: Dove sei? Che cosa mi hai fatto? Oddio... Che cosa mi sta succedendo? Dove cazzo sei?!
    Pinhead: Povero Trevor.
    Trevor Gooden: Chi sei?
    Pinhead [nel riflesso della pozzanghera]: Brancoli ancora nel buio?
    Trevor Gooden: Il giochetto è finito. È chiaro?
    Pinhead: Oh, è tutto chiaro per me. E presto tu saprai tutto, più di quello che vorresti, te lo garantisco io.
    Trevor Gooden: Che significa? Perché mi stai facendo tutto questo?
    Pinhead: È così difficile affrontare i tuoi demoni?
    Trevor Gooden: Niente di questo è reale. Tu non sei reale.
    Pinhead: Oh, ho paura di sì. Non puoi sfuggire al tuo passato.
    Trevor Gooden: Le hai uccise tu. Hai ucciso Kirsty. Hai ucciso Gwen e tutte le altre. Le hai uccise tu e ora vuoi dare a me la colpa.
    Pinhead: L'assassino si trova in mezzo a noi, è vero.
  • Pinhead: Kirsty. Ci incontriamo di nuovo?
    Kirsty Cotton: Come hai fatto a trovarmi?
    Pinhead: Hai aperto la porta, tanto tempo fa, e non si richiuderà mai finché non ho otterrò quello per cui sono venuto.
    Kirsty Cotton: La mia anima.
    Pinhead: Hai risolto il rompicapo. La forza è stata liberata. Non si torna indietro. Non avrò qui a termine finché non avrò quello che voglio. E quello che voglio sei tu.
    Kirsty Cotton: Aspettate!! Aspettate. E si ti proponessi un'accordo?
    Pinhead: Interessante.
    Kirsty Cotton: Ti porterò cinque anime in cambio della mia.
    Pinhead: Me le porteresti tu stessa?
    Kirsty Cotton: Avrai le tue cinque anime.
  • Pinhead: Sembra che tu sia arrivato alla fine del tuo viaggio. Non si può sfuggire dal passato per sempre. Alla fine si viene raggiunti e si deve espiare. Ora è tempo che paghi il prezzo a stabilito. Eri disposto a pagare il prezzo, vero?
    Trevor Gooden: Voglio solo vedere mia moglie.
    Pinhead: Non è il momento.
    Trevor Gooden: Fammi vedere mia moglie!
    Pinhead: Ho detto: non è il momento! Tutti i problemi risolti? Non è così semplice, temo. Prima dovevo aprire una porta per te. Sei stato uno studio interessante. Lussuria, avidità, continua a menzogne. Un terreno fertile ma piuttosto banale. Proviamo a fare insieme un ultimo viaggio. Permetti che ti aiuti a ricordare, una volta per tutte. Noi eravamo ospiti non invitati al vostro festeggiamento. Invisibili a voi. Ti ho usato, Trevor. Sei stato niente più di un esca per me. Ci sono creature molto più interessanti. Sapevi che questo si avvicinava, lo sentivi nel profondo della tua anima. Rimase molto colpito dal suo lavoro. Tre fra le tue compagne preferite, tra le più arrendevoli e avvenenti. E l'uomo con cui una volta tramavi per uccidere Kirsty. Sono tutti con me adesso. Il totale è quattro anime e questo, come sai anche tu, ora non era il nostro contratto. Tu hai visto tante cose che non vorresti aver visto. Incubi dai quali non ti risveglierai mai. Benvenuto nel peggiore degli incubi: la realtà!

Altri progetti

modifica