Apri il menu principale

Encefalopatia spongiforme bovina

Malattia neurodegenerativa conosciuta come "morbo della mucca pazza"
Una protesta in Corea del Sud per il rischio di BSE, nel 2008

Citazioni sull'encefalopatia spongiforme bovina (abbreviata BSE, da Bovine Spongiform Encephalopathy), nota come morbo della mucca pazza.

  • Al di là del rischio rappresentato da questo morbo, è risaputo che gli animali che mangiamo ci trasmettono tutte le loro malattie. Se uno sapesse come vengono allevati non aspetterebbe emergenze come questa per interrogarsi su cosa porta in tavola. (Red Ronnie)
  • Chi sceglie il cibo biologico desidera evitare rischi non necessari e ritiene che i metodi di produzione naturali siano più salutari. Tale convinzione ha ricevuto ulteriore conferma dall'epidemia della mucca pazza in Europa e dalla conseguente scoperta che il bestiame allevato con metodi intensivi è nutrito con residui di macellazione. Mangiando la carne di questi animali, almeno 150 persone, e secondo alcuni molte di più, hanno contratto una malattia mortale dal decorso relativamente lento. Non c'è dunque da meravigliarsi che milioni di consumatori abbiano deciso che i metodi tradizionali possono essere più sicuri, soprattutto per quanto riguarda i propri figli. (Come mangiamo)
  • L'inverno tra il 2000 e il 2001, con cui si è avviato il nuovo millennio, non è stata una stagione né trionfante, né magnifica, né progressiva per le popolazioni dell'Europa. Esse hanno dovuto assistere, sgomente, a un paradossale e umiliante spettacolo. Uno dei continenti più ricchi della Terra si è come immiserito di schianto: il cibo, l'alimentazione, la pratica più elementare dell'esistenza è diventata d'improvviso insicura, rischiosa. La Bse, l'encefalopatia spongiforme bovina, la malattia che rende folli gli animali e li conduce a rapida morte, si è andata diffondendo come una nuova peste in tutti gli allevamenti d'Europa. (Piero Bevilacqua)
  • [Sul rischio che i bovini si ammalino di BSE perché nutriti con resti di altri bovini] Ora, ditemi: questo non vi riguarda nemmeno un po'? Non mangerò più un solo hamburger. Nemmeno uno! (Oprah Winfrey)
  • Qualcuno pensò di somministrargli [alle vacche] mangimi a base di farine animali, trasformando in carnivori coatti gli erbivori per definizione. La natura in quel caso si ribellò, colpendo animali e uomini con quella che definimmo «sindrome della mucca pazza», come se i pazzi non fossimo noi. (Mario Tozzi)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica