Discussione:Papa Giovanni Paolo I

Discussioni attive

La citazione "[...] Spero che..." è tratta da questo sito: non so quanto sia affidabile. Tantopiù che in vatican.va non c'è... lasciarla o toglierla? --Micione (scrivimi) 03:11, 17 mag 2010 (CEST)

qui ci vorrebbe Donluca :))) --Quaro75 (scrivimi) 09:04, 17 mag 2010 (CEST)
Giusto! L'ho contattato :) --Micione (scrivimi) 17:50, 17 mag 2010 (CEST)
Ciao, io la lascerei, il sito per altri aspetti è affidabile... considerate che vatican.va non riporta tutto di Benedetto XVI, quasi tutto di Giovanni Paolo II e qualcosa degli altri.. più si va a ritroso meno la collezione è completa... buon lavoro! --Donluca (scrivimi) 10:06, 18 mag 2010 (CEST)
Grazie dei chiarimenti! --Micione (scrivimi) 18:23, 18 mag 2010 (CEST)

Dio non è solo Padre, ma anche MadreModifica

La memoria nin mi tradisce nel ricordare questa frase come una delle più note e forse controverse (al limite dell'eresia) del breve pontificato di Giovanni Paolo I. Tuttavia, opportunamente ed evidentemente censurata dal motore di ricerca, si trova soltanto il rimando ad una pagina Facebook che non la riporta nemmeno nel suo testo originale. La parola "anche" è tutt'altro che secondaria perchè:

  1. tende ad assimilare la sostanza corporea di Dio Padre e di Dio Figlio, che è esclusivamente maschile, ad una sorta di androgino, un'entità maschie-femminile adorata da altre religioni, nel quale il principio dell'altro sesso umano dellla creazione divina viene introdotto a forza anche laddove è del tutto inesistente;
  2. se non si intende madre come necessario sinonimo di donna, viene introdotto un concetto di maternità maschile che è del tutto estraneo alla divisione dei generi e dei corrispondenti ruoli, nota nella morale cattolica.

Ognuno poi è libero di formarsi una sua opinione, ma proprio questo rende tale affermazione particolarmente significativa e unica. SPero che si possa da qualche parte recuperare la fonte col testo originale, che magari "riapparirà" nel web dopo interventi simili a questo. Saluti, Micheledisaveriosp (scrivimi) 16:43, 28 mar 2020 (CET)

Ritorna alla pagina "Papa Giovanni Paolo I".