Apri il menu principale
Una bambina olandese visitata a scuola dal dentista, nel 1935

Citazioni sui dentisti

  • Che cosa vogliono dire quelli che proclamano: «Non ho paura di Dio, perché so che è buono»? Non sono mai stati da un dentista? (C. S. Lewis)
  • Dentista (s.m.). Un prestigiatore che inserendo del metallo nella vostra bocca estrae delle monete dal vostro portafoglio. (Ambrose Bierce)
  • È come fare la ginecologa, un lavoro che prevede troppa intimità. (Eva Green)
  • È tipico di questo Paese: è sempre colpa di un altro. È sempre colpa di quello che veniva prima, di quello ha fatto il lavoro prima. Che se cambi dentista quello ti visita e fa la faccia angosciata che tu vorresti morire e ti dice: «Guardi, io non parlo mai male dei colleghi, ma qui le hanno combinato un disastro. Tiè, guarda qua che roba.» Che tu non hai proprio la scienza per contraddirlo e neanche per dubitare di quello che dice e comunque il problema non si pone perché hai i ferri in bocca e non puoi parlare per cui abbozzi e ti sottometti muto, impotente. E paghi 1200 euro. (Mattia Torre)
  • Il dentista è un uomo che mangia con i denti degli altri. (anonimo)
  • Il dentista sta sistemando i denti con lo strumento da dentista nella stanza del dentista. (scioglilingua tedesco)
  • Mio padre diceva una cosa: se uno nasce col piacere di fare del male ha tre scelte: può fare il delinquente, il pm o il dentista. I dentisti si sono emancipati e adesso esiste l'anestesia. (Silvio Berlusconi)
  • Non temo nessuno, tranne il dentista. (Viktor L'vovič Korčnoj)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica