William Cowper

poeta inglese

William Cowper (1731 – 1800), poeta inglese.

  • Di quando in quando uno sciocco deve pur azzeccarci, per combinazione.
Ritratto di William Cowper di Lemuel Francis Abbott
'Tis hard if all is false that I advance, | A fool must now and then be right by chance.[1]
  • Dio si muove in modo misterioso | per compiere i suoi prodigi; | nel mare egli calca le sue impronte | e cavalca la tempesta.
God moves in a mysterious way, | His wonders to perform; | He plants his footsteps in the sea, | And rides upon the storm.[2]
  • Il rimorso è l'uovo fatale deposto dal piacere in ogni petto dove si è fatto il nido.
Remorse, the fatal egg by Pleasure laid.[3]
  • Sospendere il giudizio serve solo a dichiarare che la verità sta da qualche parte. Se solo sapessimo dove.
And diff'ring judgements serve but to declare | That truth lies somewhere. If we knew only where.[4]
  • Un uomo che fa chiasso ha sempre ragione.
A noisy man is always in the right.[5]

The TaskModifica

God made the country, and man made the town. (I, 749)
  • Le ricchezze hanno ali, e la magnificenza è un sogno.
Riches have wings, and grandeur is a dream. (III, 265)
  • Sport detestato [la caccia], | che deve i suoi piaceri ai dolori di un altro. (III, 326)[6]
  • La Natura è solo un nome per un effetto | La cui causa è Dio.
Nature is but a name for an effect, | Whose cause is God. (VI, 223)

NoteModifica

  1. Da Conversation, 1782, l. 96.
  2. Da Olney Hymns, 1779, No. 35, "Light Shining out of Darkness".
  3. Da The Progress of Error, 1782.
  4. Da Hope.
  5. Da Conversation, 114.
  6. Citato in Dizionario delle citazioni, a cura di Italo Sordi, BUR, 1992. ISBN 88-17-14603-X

Altri progettiModifica