Valeria Ciangottini

attrice italiana

Valeria Ciangottini (1945 – vivente), attrice italiana.

Valeria Ciangottini, quattordicenne, sulla spiaggia di Passoscuro nella scena finale de La dolce vita di Fellini.

Da 'La dolce vita', 60 anni fa la Palma d'oro a Cannes. Valeria Ciangottini: "Un film e un set irripetibili"

Intervista di Rita Celi, la Repubblica, 20 maggio 2020.

  • [Sul provino con Fellini per La dolce vita] Era uscito una specie di messaggio sui giornali in cui si diceva che Fellini cercava una ragazzina dai 12 ai 14 anni. Poi lo disse anche in una rubrica di cinema alla Rai e intorno a me tutti mi dicevano che ero la persona giusta e che dovevo provare. Ho convinto mia madre e siamo andate. Appena mi ha vista, Fellini ha detto subito: "è lei". Poi ho fatto comunque i provini e dopo un po' sono stata scelta. C'erano quattromila ragazzine che volevano quel ruolo. Il cinema all'epoca era così.
  • [Sul suo debutto cinematografico a 14 anni ne La dolce vita di Fellini] Ho girato solo due scene con Mastroianni e ho frequentato poco il set. Sapevo che c'erano stati dei problemi, però quando ho girato erano ormai gli ultimi giorni di lavorazione. Eravamo alle ultime riprese e l'atmosfera era rilassata, anche molto piacevole. Fellini era una persona stupenda, chiamava tutti con nomignoli, Marcellino, e mi chiamava Paolina, come il mio personaggio, era molto dolce.
  • La dolce vita è stato un film folgorante a livello internazionale, c'erano proiezioni continue dalla mattina all'una di notte, sempre con la fila ai botteghini. Un esordio così, oggi sarebbe impensabile, però speriamo che capiti di nuovo alla prossima ragazzina cui faccio tutti i miei auguri, perché tutto sommato mi considero una persona fortunata. Quel film è stato un grande trampolino, fondamentale anche nelle mie scelte successive: aver fatto l'attrice per tutta la vita mi dà gioia, sono contenta per quello che ho fatto.

FilmografiaModifica

Altri progettiModifica