Temerarietà

Citazioni sulla temerarietà e l'ardire.

  • I temerari fanno ogni cosa senza riflessione; ma i coraggiosi riflettono sui pericoli al loro sopraggiungere e li affrontano intrepidamente. (Iperide)
  • Il valore non basato sulla prudenza si chiama temerarietà e le prodezze del temerario meglio vanno attribuite alla buona fortuna che al suo coraggio. (Miguel de Cervantes)
  • La temerità in alcuni casi rarissimi può essere una gran qualità. L'uomo può essere temerario per conto suo, e per conto suo buttarsi come Plinio nel cratere del Vesuvio, se crede che, uscendone egli illeso, la sua temerità possa essere utile alla scienza. Ma quando questa può avere conseguenze funeste, per molti come per pochi, è uno dei più grandi difetti dell'uomo al quale sono affidate le sorti del suo simile – vita e sostanze. (Leonetto Cipriani)
  • La temerità per pochi risulta un vantaggio, per molti un male. (Fedro)
  • Non sempre la temerità ha buon esito. (Tito Livio, attribuita a Quinto Fabio Massimo)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica