Sting

cantautore, polistrumentista e attore britannico
Sting a Budapest, 2000

Gordon Matthew Sumner (1951 – vivente), cantautore, bassista, attivista, attore e filantropo britannico.

Citazioni di StingModifica

  • [Sul Live Aid] Abbiamo sempre sentito dire che il rock avrebbe potuto cambiare il mondo. Bene, questo sta cominciando a significare qualcosa.[1]
  • [«Questa Europa dunque le piace?»] È indubbio che servano riforme per questa Unione Europea, ma per realizzarle si deve restare a quel tavolo. E non dimentichiamo che l'Europa ci ha dato settant'anni di pace: io sono il primo maschio in famiglia a non aver dovuto sparare contro un altro europeo.[2]
  • Con "Live Aid" siamo riusciti a dimostrare che i media possono essere usati a fin di bene. Abbiamo anche imparato ad ignorare il sistema politico. In effetti lo abbiamo contestato, in quanto questo sistema è stato incapace di affrontare il problema della fame.[3]
  • Non ho bevuto vino fino ai vent'anni. In Inghilterra bevevo birra. Credo che sia stato il Brunello di Montalcino a convertirmi.[4]
  • [Riferito alla Brexit] Siamo una democrazia parlamentare; noi non funzioniamo a plebiscito. È pericoloso. Io non credo nei referendum - Hitler e Mussolini organizzarono referendum.
We are a parliamentary democracy; we don't function by plebiscite. It's dangerous. I don't believe in referendums – Hitler and Mussolini organised referendums.[5]
Dall'intervista a Grazia, 12 ottobre 2009
  • [L'inverno] È la mia stagione preferita. In estate non vedo l'ora che venga il momento di infilarsi il maglione e uscire a passeggiare. Da bambino adoravo la neve perché, quando nevicava, era tutto più magico. Sono cresciuto in una città industriale, quindi non esattamente bella o poetica, ma con la neve si trasformava in un posto incantato. L'inverno è il periodo dell'anno che favorisce maggiormente l'immaginazione: ci si siede davanti al camino, si riflette sul passato, su quello che è stato l'anno appena trascorso, ci si prepara a quello che verrà. È una stagione psicologica, oltre che temporale.
  • Non ho nessun rimpianto, ma non è stata un'infanzia felice. In qualche modo questo disco [If on a Winter's Night] riflette quel periodo della mia vita quando, d'inverno, accompagnavo mio padre a consegnare il latte nelle case e fantasticavo su quello che sarebbe stato il mio futuro, sul mio diventare musicista, sull'avere una famiglia. Sognare fa bene perché, a forza di farlo, a volte i sogni si avverano: a me è successo. Sto ancora vivendo un sogno. Qualcuno, prima o poi, mi sveglierà.
  • Se incominci a costruire muri intorno a te per tenere lontana la realtà, finisci come Michael Jackson.
  • Il matrimonio è un'istituzione molto complicata. La cosa più importante è che a me mia moglie piace. Capisce la differenza? Non è solo amore, è che una persona ti deve piacere anche per le cose che dice, per quello che pensa. La cosa difficile è mantenere nel tempo questi sentimenti perché le persone cambiano e allora devi adattarti, non puoi essere rigido. Naturalmente io non sono il marito perfetto e lei non è la moglie perfetta, ma insieme navighiamo. Trudie è la mia migliore amica. Siamo della stessa generazione, abbiamo avuto un'educazione simile, esperienze simili.

Citazioni tratte da canzoniModifica

...Nothing Like the SunModifica

Etichetta: A&M, 1987, prodotto da Sting, Hugh Padgham, Bryan Loren, Neil Dorfsman.

  • Nella notte una candela è più luminosa del sole.
At night a candle's brighter than the sun. (da Englishman In New York, n. 3)
  • Se "le maniere fanno l'uomo" come qualcuno ha detto | allora lui è un eroe del giorno.
If "manners make the man" as someone said | He's a hero of the day. (da Englishman In New York, n. 3)
  • Forse questo ultimo atto è destinato | a ribadire una fondamentale verità: | che dalla violenza non può | e non potrà mai nascere nulla.
Perhaps this final act was meant | To clinch a lifetime's argument | That nothing comes from violence and nothing ever could. (da Fragile, n. 6)
  • Io mi vedo con te e tutte le cose che fai | continuano a girare e girare nella mia mente. | Dimentica il tempo noi staremo sempre insieme | e ogni altro pensiero è crudele. | Per averti con me attraverserei a nuoto i sette mari. | Ho bisogno di te come mia guida e luce. | Il mio amore è una fiamma che brucia nel tuo nome. | Staremo insieme, staremo insieme stanotte.
I see me with you and all the things you do | keep turning round and round in my mind.Forget the weather we should always be together | and any other thought is unkind. | To have you with me I would swim the seven seas. | I need you as my guide and my light. | My love is a flame that burns in your name. | We'll be together, we'll be together tonight. (da We'll Be Together , n. 7)

The Soul CagesModifica

Etichetta: A&M, 1991, prodotto da Hugh Padgham.

  • Beati i poveri, | perché erediteranno la terra. | Meglio essere povero che un uomo grasso nell'occhio di un pungiglione.
Blessed are the poor, | for they shall inherit the Earth. | Better to be poor than a fat man in the eye of a needle. (da All This Time, n. 2)
  • Ho camminato in solitudine sotto la luce della luna | e attraverso milioni di stelle che brillavano | il mio cuore era perso su pianeta lontano | che gira intorno alla luna di aprile.
I walked a lonely mile in the moonlight | and through a million stars were shining | My heart was lost on a distant planet | that whirls around the April moon. (da Mad About You, n. 3)

Ten Summoner's TalesModifica

Etichetta: A&M, 1993, prodotto da Hugh Padgham, Sting.

  • Non ho mai fatto promesse alla leggera | e certe non le ho mantenute | ma giuro che nei giorni rimasti | passeggeremo nei campi d'oro.
I never made promises lightly | and there have been some that I've broken | but I swear in the days still left | we'll walk in fields of gold. (da Fields of Gold, n. 3)
  • Lui distribuisce le carte per trovare la risposta. | La sacra geometria del caso. | La legge nascosta di un risultato probabile. | I numeri dirigono una danza. | So che le Picche sono le spade del soldato. | So che i Fiori sono armi da guerra. | So che i Quadri significano soldi per quest'arte. | Ma quella non è la forma del mio cuore. | Potrebbe giocare il jack di quadri. | Potrebbe deporre la regina di picche. | Potrebbe nascondere un re nella sua mano | mentre svanisce il ricordo di esso..
He deals the cards to find the answer. | The sacred geometry of chance. | The hidden law of a probable outcome. | The numbers lead a dance. | I know that the spades are the swords of a soldier. | I know that the clubs are weapons of war. | I know that diamonds mean money for this art. | But that's not the shape of my heart. | He may play the Jack of diamonds. | He may lay the Queen of spades. | He may conceal a King in his hand | while the memory of it fades. (da Shape Of My Heart, n. 10)

NoteModifica

  1. Citato in Hallo sono Sting l'altra faccia del divismo rock, la Repubblica, 1º dicembre 1985.
  2. Dall'intervista di Ferruccio Gattuso, "Altro che lo streaming. Faccio rivivere i classici dei Police", il Giornale.it, 28 maggio 2019.
  3. Citato in "Live Aid" ovvero il potere del rock, la Repubblica, 29 dicembre 1985
  4. Dall'intervista di Luciano Ferraro, «Fino a 20 anni niente vino Poi mi convertì il Brunello», Corriere della Sera, 5 febbraio 2018, p. 23.
  5. (EN) Citato in Romina McGuinness, "A disaster" brexit torn apart by Sting – "I hope it won't happen – it's all lies, Express.co.uk, 6 maggio 2019.

FilmModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

OpereModifica