The Police

gruppo musicale britannico

The Police, gruppo rock britannico attivo dal 1977.

Logo dei Police

Citazioni tratte da canzoniModifica

Outlandos d'AmourModifica

Etichetta: A&M Records, 1978, prodotto da Nigel Gray e The Police.

  • Adesso, nessuno ha bussato alla mia porta | per un centinaio d'anni o di più | Tutto preparato e nessun luogo in cui andare. | Benvenuto in questo spettacolo individuale. | Prendi pure un posto, sono tutti liberi. | Nessuna sorpresa, nessun mistero | in questo teatro che io chiamo la mia anima | recito sempre il ruolo principale.
Now, no one's knocked upon my door | for a thousand years or more. | All made up and nowhere to go. | Welcome to this one-man show. | Just take a seat, they're always free. | No surprise, no mystery | in this theatre that I call my soul | I always play the starring role. (da So Lonely[1], n. 2)
  • Roxanne | non devi accendere la luce rossa. | Quei giorni sono finiti. | Tu non devi vendere il tuo corpo alla notte.
Roxanne | you don't have to put on the red light. | Those days are over. | You don't have to sell your body to the night. (da Roxanne[1], n. 3)
  • Non posso sopportare di perderti. | Ho notato che mi hai mandato indietro le mie lettere | e i miei dischi LP, e sono tutti graffiati. | Non riesco a vedere il senso in un altro giorno | quando nessuno ascolta quello che dico. | Puoi chiamarla mancanza di confidenza, | ma continuare a vivere non ha senso. | Non posso, non posso, non posso sopportare di perdere.
I can't stand losing you. | I see you sent my letters back | and my L.P. records, and they're all scratched. | I can't see the point in another day | when nobody listens to a word I say. | You can call it lack of confidence, | but to carry on living doesn't make no sense. | I can't, I can't, I can't stand losing. (da Roxanne[1], n. 3)

Reggatta de BlancModifica

Etichetta: A&M Records/CBS, 1979, prodotto da Nigel Gray e The Police.

  • Manderò un SOS al mondo, | manderò un SOS al mondo, | spero che qualcuno riceva il mio | messaggio in bottiglia.
I'll send an SOS to the world, | I'll send an SOS to the world, | I hope that someone gets my | message in a bottle. (da Message in a bottle[1], n. 1)
  • Non potevo sopportare un'altra ora con la luce del giorno. | Il futuro non è altro che un punto esclamativo | e pende sopra la mia testa, lì al buio.
I couldn't stand another hour of daylight. | The future is but a question mark | hangs above my head there in the dark. (da Bring on the Night[1], n. 4)
  • Fai passi da gigante, | passeggiando sulla luna. | Spero di non rompermi una gamba, | passeggiando sulla luna. | Potremmo passeggiare per sempre, | passeggiando sulla luna. | Potremmo stare insieme, camminando su, | passeggiando sulla luna.
Giant steps are what you take, | walking on the moon. | I hope my leg don't break, | walking on the moon. | We could walk forever, | walking on the moon. | We could be together, | walking on, walking on the moon. (da Walking on the Moon[1], n. 4)

SynchronicityModifica

Etichetta: A&M Records, 1983, prodotto da Hugh Padgham e The Police.

  • C'è una piccola macchia nera sul sole oggi | è la stessa cosa di ieri.
There's a little black spot on the sun today | it's the same old thing as yesterday. (da King of Pain [1], n. 8)
  • Sono stato qui fermo prima sotto la pioggia battente | con il mondo che gira gira intorno alla mia testa. | Immagino di essere sempre speranzoso che tu finirai il tuo regno | ma è il mio destino di essere il re del dolore.
I have stood here before inside the pouring rain | cith the world turning circles running 'round my brain. | I guess I'm always hoping that you'll end this reign | but it's my destiny to be the king of pain. (da King of Pain[1], n. 8)

NoteModifica

  1. a b c d e f g h Testo di Sting.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

OpereModifica