Differenze tra le versioni di "Firenze"

→‎Cristina Campo: "Sopratutto", senza raddoppio, è nella fonte, or ora verificata. Per favore, non si facciano correzioni arbitrarie. Grazie.
(Inserimento citazione)
(→‎Cristina Campo: "Sopratutto", senza raddoppio, è nella fonte, or ora verificata. Per favore, non si facciano correzioni arbitrarie. Grazie.)
====[[Cristina Campo]]====
*Penso molto in questi giorni alle strade di Firenze – «rivoglio bianche tutte le mie strade» e passo ore a ricostruirle nella memoria ma a volte qualcuna si spezza o manca un angolo, una piazza – e allora mi pare che s'interrompa il disegno delle linee della mia mano – che s'interrompa in qualche modo la vita.
*Riassaporo nella memoria le nostre semplici ore: a Firenze, soprattuttosopratutto, alla sua finestra, quel cristallino pomeriggio d'autunno – e mi sembrano i globi d'oro di un albero bellissimo, un albero che non abbia stagioni ma splenda sempre dolce e generoso – come gli alberi del giardino di Nur ad-Din (nella notte «che compie il numero fino a 865»).
*Venezia è una vecchia, espertissima amante. Ma io non so dimenticare Firenze – così netta, così struggente. E senza concessioni.