Shooter (film)

film del 2007 diretto da Antoine Fuqua

Scappa - Shooter

Immagine Shooter - Movie premiere (17).jpg.
Titolo originale

Shooter

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2007
Genere azione, drammatico, thriller
Regia Antoine Fuqua
Soggetto dal romanzo di Stephen Hunter
Sceneggiatura Jonathan Lemkin
Produttore Erik Howsam, Mark Johnson
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Shooter, film del 2007 con Mark Wahlberg, regia di Antoine Fuqua.

FrasiModifica

  • Il governo ha speso molto tempo e denaro per insegnarmi a non morire, subito dopo avermi insegnato a uccidere le persone. (Swagger)
  • In una cospirazione bisogna tagliare i rami secchi. (Nick Memphis)
  • Io ho vinto, tu hai perso. (Isaac Johnson)
  • Lento vuol dire preciso, preciso vuol dire veloce. (Swagger)
  • Con la legge non li prendi e non li fermi mai, tra un anno o due si rimetteranno in affari, nuovi nomi, nuovi complici, solita vecchia storia, ed io sarò morto. Sarà un lavoro duro e complesso, ci saranno altre sparatorie e morirà altra gente. Non sono stato io a cominciare, ma voglio arrivare fino alla fine. (Swagger)
  • Tu non capisci, quelli hanno ucciso il mio cane. (Swagger)
  • È questo il dramma della democrazia, c'è sempre un'anima confusa che crede che un solo uomo possa cambiare qualcosa, e devi ucciderlo per convincerlo del contrario. (Senatore Charles F. Meachum)

DialoghiModifica

  • Sarah: Che cosa vuoi fare?
    Swagger: Devo rimettermi, poi mi prenderò la mia vendetta.
  • Isaac Johnson: Per prendere il lupo a volte bisogna legare la preda all'albero.
    Jack Payne: E che fine fa la preda?
    Isaac Johnson: Difficile dirlo, ma questa è la natura della preda.

Altri progettiModifica