Reazione (politica)

Citazioni sulla reazione e sui reazionari.

  • Ah, non potevo rimetterci di reputazione davanti a quegli sporchi reazionari che sono i pilastri della vostra chiesa ma noi non siamo dei selvaggi! (Don Camillo)
  • I reazionari d'ogni tempo sono [...] buoni barometri degli stati d'animo dell'epoca loro, così come lo sono i cani per le tempeste. (Karl Marx)
  • I reazionari risolti – questo per dire che Visconti e Togliatti altro non erano che reazionari irrisolti – al "Gattopardo" preferivano "La Casa della vita" di Mario Praz. (Pietrangelo Buttafuoco)
  • Il radical-chic è un reazionario che dà del reazionario a chi non sputa nel piatto in cui mangia. (Roberto Gervaso)
  • La classe media, i piccoli fabbricanti, i bottegai, gli artigiani, i contadini lottano contro la borghesia perch'essa compromette la loro esistenza in qualità di classe media. Per conseguenza essi non sono rivoluzionarii, ma conservatori. Anzi sono reazionari, poiché si sforzano di far retrocedere il cammino alla storia. (Manifesto del Partito Comunista)
  • La sinistra è un rettilineo che non bada al paesaggio.
    La reazione è un sentiero tutto curve tra le colline. (Nicolás Gómez Dávila)
  • Nessuno è più reazionario di un rivoluzionario pentito, di un operaio che diventa padroncino, di chi assapora il privilegio dopo aver patito gli stenti. Cambia tutto di sé, ogni movenza, non solo la cravatta. (Luigi Pintor)
  • Reazionari, invochiamo e propugnamo a viso aperto, contro i figuri demagogici la necessità del boia; cattolici, mentre le monarchie vacillano, difendiamo la Chiesa. La tolleranza è indifferenza: chi crede vuole che gli altri credano. (Federigo Tozzi)
  • Se Cappuccetto è rosso, il lupo è reazionario? (Marcello Marchesi)
  • Tutti i reazionari sono tigri di carta. (Mao Zedong)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica