Apri il menu principale

Peter Stillman

personaggio della serie di videogiochi Metal Gear

Peter Stillman

Universo Metal Gear
Nome originale

ピーター スティルマン
Pītā Sutiruman

Soprannome Peter Gamba di Legno
Relazioni
Autore Hideo Kojima
Tomokazu Fukushima
Disegni Yoji Shinkawa
Ashley Wood
Studio Konami
1ª apparizione in Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty (2001)
Ultima apparizione Metal Gear Solid 2: Digital Graphic Novel (2008)
Voce originale

Peter Stillman, personaggio della serie di videogiochi Metal Gear.

Indice

Citazioni di Peter StillmanModifica

  Citazioni in ordine temporale.

Metal Gear Solid 2: Sons of LibertyModifica

  • Pensavo di avergli insegnato [a Fatman] tutto ciò che sapevo... Io non ho figli miei e pensavo di aver trovato un figlio in lui. Aveva la stoffa giusta [...]. Però non gli ho insegnato la cosa più importante di tutte. Ci sono cose che occorre trasmettere agli altri. Il trucco è sapere quali. Proprio così... Gli ho insegnato solo tecniche. E ora devo impedirgli che ci distrugga tutti.
  • Disinnescare una bomba è come guardare in faccia la morte. Non lasciarti prendere dalla paura. Se soccombi alla paura, è finita.
  • Ho ucciso la mia anima giocando a fare la vittima. Invece di proteggermi, mi ha reso ancora più malvagio.
  • I suoi crimini [di Fatman] sono anche i miei -- nel mio caso l'omissione e l'arroganza.
  • Forza, so che puoi farcela. [ultime parole, rivolte a Raiden]

Metal Gear Solid 2: Digital Graphic NovelModifica

  • Fatman: Io, pazzo?!
    Stillman: Hai dimenticato di aggiungere deluso, paranoico, sadico, spregevole... Un essere malvagio e cattivo.
  • Stillman: Fatman mi ha fatto cadere in una trappola. Ha realizzato una bomba nella bomba. Non avevo mai visto niente del genere... Devo ammettere che è estremamente ingegnoso. [...] Che cosa bizzarra... In un certo senso, ho sempre saputo che avrebbe trovato il modo per...
    Fatman: Addio, Peter. [...] Alla fine, vinco sempre io.
    Stillman [ultime parole]: Mio Dio...!

Citazioni su Peter StillmanModifica

Altri progettiModifica