Oksana Zabužko

scrittrice ucraina

Oksana Stefanivna Zabužko (1960 – vivente), scrittrice e poetessa ucraina.

Oksana Zabužko

Citazioni di Oksana ZabužkoModifica

  • Qual è la scusa della Russia per quello che sta facendo in Ucraina oggi [Invasione russa dell'Ucraina del 2022]? Non solo l’Ucraina non ha attaccato la Russia, ma è perfino, secondo gli stessi libri di storia russi, una «nazione sorella». Da dove viene allora questa valanga di sadismo? Qual è la ragione degli ordini dei comandanti russi, intercettati dal Servizio di sicurezza ucraino, di «bombardarli senza pietà»?[1]
  • Il dialogo è l’aria che la cultura occidentale respira da duemilacinquecento anni e per persone cresciute nell’atmosfera aperta dell’antica agorà è difficile immaginare che alla porta accanto esista anche un’antica cultura in cui la gente respira solo sott’acqua e nutre un banale odio per quelli che hanno polmoni invece di branchie.[1]
  • il totalitarismo vittorioso per quasi cinquant’anni si radicava e si espandeva senza dover sottostare a nessun giudizio legale, al punto che quando la Russia alla fine nominò come suo leader un ufficiale del Kgb, un’organizzazione che dal 1918 in poi era stata responsabile di alcuni dei crimini contro l’umanità più grandi e duraturi della storia moderna, nessuno in Occidente ne fu inorridito come probabilmente sarebbe successo se si fosse trattato di un ex ufficiale della Gestapo.[1]

NoteModifica

  1. a b c Il totalitarismo russo e la cecità dell’Occidente,traduzione di Fabio Galimberti, per la prima volta in traduzione inglese sul Times Literary Supplement, la Repubblica, 4 maggio 2022, p. 15.

Altri progettiModifica