Niall Ferguson

storico, saggista e giornalista britannico

Niall Ferguson (1964 – vivente), storico, saggista e giornalista scozzese.

Niall Ferguson

Citazioni di Niall FergusonModifica

Da Attenti alle rivoluzioni degli altri

Traduzione di Anna Bissanti, Il Sole-24 Ore, 3 marzo 2011

  • Gli americani amano la rivoluzione. Dato che la loro grande nazione è nata da una dichiarazione rivoluzionaria e forgiata da una guerra rivoluzionaria, istintivamente si schierano con i rivoluzionari di altri paesi e altre terre.
  • Le rivoluzioni iniziano allorché si sfida l'ordine politico costituito, ma quanta più violenza occorre per raggiungere quello scopo, tanto più l'iniziativa passa nelle mani di uomini violenti.
  • Per le rivoluzioni occorrono anni: forse nel 1789, nel 1917 e nel 1949 l'alba promise una mattina tranquilla e felice. A quattro anni di distanza, era ancora notte fonda in pieno giorno.

Incipit di Impero. Come la Gran Bretagna ha fatto il mondo modernoModifica

C'era una volta un impero che governava all'incirca un quarto della popolazione mondiale, si estendeva su un'area più o meno corrispondente a un quarto della superficie terrestre e dominava quasi tutti gli oceani. L'Impero britannico era, senza eccezioni, il più vasto impero mai esistito. Come un arcipelago di isole piovose al largo della costa nordoccidentale dell'Europa sia giunto a dominare il mondo è uno degli interrogativi cruciali della storia, non soltanto britannica ma mondiale. Ed è uno dei problemi che questo libro si propone di affrontare. Il secondo problema, probabilmente il più difficile da risolvere, è se l'Impero sia stato una cosa buona o cattiva.

CitazioniModifica

  • Non è facile spiegare un cambiamento così profondo nell’etica di un popolo [britannico]. Si diceva, un tempo, che lo schiavismo venne bandito soltanto perché non era più redditizio, ma le prove sono tutte in senso contrario: in realtà venne abolito nonostante fosse ancora redditizio. (p. 143)

BibliografiaModifica

  • Niall Ferguson, Impero. Come la Gran Bretagna ha fatto il mondo moderno, traduzione di Anna Luisa Zazo, Mondadori Libri S.p.A, Milano, 2015. ISBN 9788852058103

Altri progettiModifica