Apri il menu principale

Moire

Divinità della mitologia greca
Le Moire Cloto e Lachesi intente a tessere il filo del fato.
Un filo prezioso (J. Strudwick, 1885)

Le Moire, tre divinità della mitologia greca.

Citazioni sulle MoireModifica

  • Altre tre donne sedevano in cerchio a uguale distanza, ciascuna sul proprio trono: erano le Moire figlie di Ananke, Lachesi, Cloto e Atropo, vestite di bianco e col capo cinto di bende; sull'armonia delle Sirene Lachesi cantava il passato, Cloto il presente, Atropo il futuro. (Platone)
  • Anche gli dei dovevano sottostare ai crudeli decreti delle Parche. (Stephen Fry)
  • – Chi governa la necessità?
    – Le Moire che tessono il filo e le Erinni dalla memoria implacabile.
    – E Zeus è più debole di loro?
    – Anche Zeus non può sfuggire a ciò che è destinato. (Eschilo)
  • Io me le immagino come tre megere con le guance scavate, vestite di stracci neri, sedute in una grotta a blaterare e annuire con la testa mentre filano, e invece molti scultori e poeti le rappresentano come fanciulle dalle gote rosee, con tuniche bianche e un sorriso modesto sulle labra. (Stephen Fry)
  • Ma perché lei che dì e notte fila | non li avea tratta ancora la conocchia | che Cloto impone a ciascuno e compila (Dante Alighieri, Divina Commedia)
  • Poi Momo partorí, la sempre dogliosa Miseria, | l'Espèridi, che cura, di là dall'immenso Oceàno, | hanno degli aurei pomi, degli alberi gravi di frutti, | e le dogliose Moire, che infliggono crudi tormenti, | Atropo, Cloto e Lachesi, che a tutte le genti mortali | il bene, appena a luce venute, compartono e il male, | e dei trascorsi le pene agli uomini infliggono e ai Numi. | Né dallo sdegno tremendo desistono mai queste Dive, | prima che infliggano a ognuno la pena com'esso ha fallito. (Esiodo)
  • Sposò la molle Tèmi seconda, che a luce die' l'Ore, | Dice, con Eunomía, con Pace possente — su l'opre | esse a vegliare sempre degli uomini stanno — e le Parche, | a cui massimo onore concesse il Croníde: Lachèsi | Atropo e Cloto: il bene partiscono agli uomini e il male. (Esiodo)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica