Malachia di Armagh

abate e arcivescovo cattolico irlandese

San Malachia di Armagh, nato Máel Máedóc Ua Morgair (1094 – 1148), abate e arcivescovo irlandese.

San Malachia

Attribuite[1]Modifica

In persecutione extrema Sanctae Romanae Ecclesiae sedebit Petrus Romanus, qui pascet oves in multis tribulationibus; quibus transactis, civitas septis collis diruetur, et Judex tremendus iudicabit populum suum. Amen.

NoteModifica

  1. Secondo Giuseppe Fumagalli (Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 422-424) le cosiddette "Profezie di Malachia" sono un testo apocrifo.

BibliografiaModifica

  • Le profezie di Malachia. I papi e la fine del mondo, curato da Gerardo Mastrullo, La Vita Felice, 2010. ISBN 9788877992468

Altri progettiModifica