Apri il menu principale

Antipapa Giovanni XXIII

cardinale e vescovo cattolico italiano
Antipapa Giovanni XXIII

Antipapa Giovanni XXIII, nato Baldassarre Cossa (1370 – 1419).

Citazioni sull'Antipapa Giovanni XXIIIModifica

Il cervo della sirena[1].
  • Non lo difendo per campanilismo, perché siamo tutti e due napoletani, né tanto meno per avermi tenuto compagnia per dieci lunghi anni, quanti ne impiegai per studiare la storia del suo grande nemico, il re di Napoli Ladislao d'Angiò Durazzo. Lo difendo perché va difeso. Perché l'altro Giovanni XXIII[2] si trovò immischiato in avvenimenti tragici e fuori d'ogni norma nella storia della Chiesa; perché agì sempre in buona fede, perché se di colpe si macchiò, furono colpe comuni ai protagonisti della storia del Medioevo; perché quando la ruota della Fortuna girò per lui, seppe adattarsi filosoficamente alla disgrazia; perché quando decadde dai fastigi della tiara, si accontentò dell'ombra rossa di un cappello cardinalizio, dando prova di quell'enorme saggezza che è insita nel fondo greco dell'animo di ogni napoletano. (Alessandro Cutolo)
  • Sull'albero genealogico dei Papi che affonda la radice in Cristo c'era dunque, fra non pochi altri, un ramo secco che fu fatto rinverdire da Angelo Roncalli. Il Cossa di estrazione marinara e piratesca; il Roncalli contadina e montanara. Tutto considerato a voler indagare su di un nesso dal Cossa al Roncalli viene in mente una comune predisposizione per i Concili. Il Cossa ne indisse due. Il primo a Roma, si risolse in nulla di fatto; il secondo, a Costanza, in modo confuso. Per un giudizio sicuro sul Vaticano II ci vorrà almeno sino al duemila. Certo è che del Roncalli pochi hanno dimenticato di quando dalla finestra su Piazza S. Pietro fu, consapevolmente, in comunicazione con la folla, la luna e i bambini a casa, a letto. (Nicola Lisi)

NoteModifica

  1. Per approfondimenti vedi la voce Profezia di Malachia su Wikipedia.
  2. Cioè: l'antipapa Giovanni XXIII, diversamente da papa Giovanni XXIII menzionato da Cutolo poco prima.

Altri progettiModifica