Luigi de Magistris

politico ed ex magistrato italiano

Luigi de Magistris (1967 – vivente), politico ed ex magistrato italiano.

Luigi de Magistris

Citazioni di Luigi de MagistrisModifica

  • Ha lasciato la vita terrena il maestro Masullo, al quale recentemente abbiamo anche conferito la cittadinanza onoraria di Napoli. Uno dei più grandi filosofi del secondo Novecento, di altissimo profilo etico, di profondo rigore intellettuale, ricordiamo le sue lucide analisi politiche fino ai giorni scorsi. Un faro per tanti, un solidissimo punto di riferimento della cultura partenopea.[1]
  • Io mi auguro che passi il voto positivo dell'Irlanda[2] in modo che il trattato di Lisbona entri in vigore e sarà un passo in avanti per la democrazia in Europa perché il parlamento europeo avrà più poteri, avrà più importanza e non saranno i governi a comandare ma il popolo attraverso i loro rappresentanti in parlamento; in Irlanda anche gli italiani irlandesi hanno un ruolo fondamentale. (dal meeting dell'Italia dei Valori a Vasto, 19 settembre 2009, presente su youtube)
  • Napoli è una città particolare, lo è stata anche storicamente. Quando l'intero continente viveva fasi di stallo Napoli ha segnato importanti accelerazioni nel mondo della cultura. L'Università, tra le più antiche d'Europa, è stata punto di riferimento quando tutta l'Europa era dilaniata da guerre interne. È una città che non ha mai consento alla Santa Inquisizione di agire liberamente e incontrastata. È una città che sotto l'occupazione straniera e militare si è liberata da sola concedendosi autonomamente a chi nella seconda guerra mondiale determinava la ritirata dei nazisti. (da NAPOLI E IL MEDITERRANEO, luigidemagistris.it, 23 settembre 2011)
  • Napoli può dimostrare che lo sport ed il calcio possono tranquillamente farsi con le mani pulite senza bisogno di truccare le partite come faceva Moggi con la Juventus e come, purtroppo, sembra stia accadendo nuovamente [riferendosi allo scandalo del calcio scommesse relativo al 2011]. Si potrebbe stringere tra Napoli e De Laurentiis, un patto di lealtà anche nello sport. Nel rilancio della città un punto fondamentale lo ha il calcio. (da un'intervista radiofonica a Radio Kiss Kiss del 7 giugno 2011)
  • Duecentomila spettatori per le regate nonostante le avverse condizioni meteo, senza dimenticare il mezzo milione di persone a Pasquetta: questi sono numeri che mi rendono orgoglioso. La città ha dato una bella immagine al mondo e ha rappresentato l'Italia in maniera entusiasmante. (citato in Bruno De Santis, America's Cup, De Magistris: "Un successo per Napoli", vesuvius.it, 15 aprile 2012)
  • [Sull'approvazione da parte del Consiglio comunale del registro delle "unioni di fatto"] Stiamo scrivendo una pagina storica. È un messaggio molto importante dalla città che è culla della civiltà giuridica in attuazione dell'articolo 3 della Costituzione. (citato in Napoli, via libera alle unioni civili De Magistris: "Pagina storica", napoli.repubblica.it, 27 giugno 2012)
  • Noi siamo la città delle Quattro giornate. È una medaglia al valor militare ricevere un attacco da Forza Nuova o Casa Pound.[3]
Intervista di Enrico Fierro, Un sistema d'affari sta strozzando la Calabria, l'Unità, 13 agosto 2007, p. 10
  • C'è una nuova forma di criminalità organizzata in Calabria, che non è solo 'ndrangheta, che tende alla gestione dei fondi pubblici, di quelli che sono arrivati, che stanno arrivando e che arriveranno. Questo è lo snodo fondamentale, perché è lì che si radicano, si rafforzano e aumentano le collusioni tra istituzioni, politica, affari e sistema bancario.
  • Una volta c'erano i servizi deviati, la magistratura deviata, anche i giornalisti deviati, ora la cosa si sta ribaltando. Deviati sono quei pochi magistrati che fanno inchieste, i pochi giornalisti che scrivono, gli investigatori che fanno il loro dovere.
  • Se fosse stata utilizzata la metà dei fondi arrivati, la Calabria poteva essere una piccola Svizzera.

Citazioni su Luigi de MagistrisModifica

  • Non credo che ci sia una persona con la testa sulle spalle che possa votare per il signor De Magistris. Uno che vota per il signor del De Magistris vada a casa, si guardi nello specchio e dica sono un uomo o una donna senza cervello. Vorrei sapere come può essere adatto il signor De Magistris, che era disistimato dai colleghi magistrati ed è un agitatore politico e un demagogo. (Silvio Berlusconi)

NoteModifica

  1. Citato in Addio ad Aldo Masullo: morto il filosofo che attraversò il Novecento, Exibart.com, 25 aprile 2029.
  2. De Magistris si riferiva al referendum costituzionale irlandese del 2 ottobre 2009 per permettere la ratifica del Trattato di Lisbona dell'Unione europea, a seguito del fallimento del precedente referendum il 12 giugno 2008.
  3. Citato in Pride Napoli, anche Luigi de Magistris in piazza per i diritti Lgbt: “Forza nuova ci attacca? È una medaglia al valore”, Il fatto quotidiano.it, 25 giugno 2017.

Altri progettiModifica