Apri il menu principale

Lost in Translation - L'amore tradotto

film del 2003 diretto da Sofia Coppola

Lost in Translation - L'amore tradotto

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Lost in Translation

Lingua originale inglese, giapponese, francese, tedesco
Paese Stati Uniti d'America, Giappone
Anno 2003
Genere Commedia, drammatico
Regia Sofia Coppola
Soggetto Sofia Coppola
Sceneggiatura Sofia Coppola
Produttore Sofia Coppola, Ross Katz
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Note
  • Vincitore del Premio Oscar (2004) per la miglior sceneggiatura originale

Lost in Translation – L'amore tradotto, film del 2003 con Bill Murray e Scarlett Johansson, scritto, diretto e prodotto da Sofia Coppola.

FrasiModifica

  • Devo andare, ma non vorrei che questo cambiasse le cose tra noi. (Bob)
  • Probabilmente stai solo attraversando una crisi di mezza età. Hai già comprato una Porsche? (Charlotte)
  • Sai mantenere un segreto? Sto organizzando un'evasione da un carcere. Mi serve, diciamo, un complice. Prima dobbiamo andarcene da questo bar, poi dall'albergo, dalla città e infine dal paese. Ci stai o non ci stai? (Bob)
  • Più conosci te stesso e sai quello che vuoi, meno ti lasci travolgere dagli eventi. (Bob)

DialoghiModifica

  • Bob: Più conosci te stesso e sai quello che vuoi, meno ti lasci travolgere dagli eventi.
    Charlotte: Già... È solo che io non so cosa voglio diventare, capisci? Ho cercato di fare la scrittrice, ma detesto quello che scrivo. Mi sono messa a fare fotografie, ma sono mediocri. Sai, ogni ragazza attraversa una fase – la fotografia – la fissa dei cavalli... o fa foto dei piedi.
    Bob Harris: Ce la farai di sicuro, non sono preoccupato per te. Continua a scrivere.
    Charlotte: Ma ho dei limiti.
    Bob Harris: Non è un male!

Citazioni su Lost in Translation – L'amore tradottoModifica

  • È stato il punto di svolta. Quando ho firmato ho pensato: nessuno lo andrà a vedere. Non che non credessi nel progetto, ma la sceneggiatura era così breve, solo 76 pagine. Così nessuno sapeva cosa sarebbe saltato fuori. Molto di quel film è atmosfera – non succede niente. Sono le luci, la musica, le inquadrature... (Scarlett Johansson)

Altri progettiModifica