Apri il menu principale

Lilli Gruber

giornalista e scrittrice italiana
Lilli Gruber

Dietlinde Gruber (1957 – vivente), giornalista ed ex politica italiana.

Citazioni di Lilli GruberModifica

  • Il potere potrà pure essere schifoso, come gli uomini ci ripetono, ma intanto lo vogliamo avere.[1]
  • [Famosa gaffe] Tutti gli appassionati di sport per l'inizio di Sessantesimo Minuto.[2]
  • Mai andare contro corrente, si rischia di non arrivare alla meta. (da la Repubblica del 23 marzo 2013)

Citazioni su Lilli GruberModifica

  • È impensabile che l'alternativa dei progressisti alla figura di Emma Bonino sia la Gruber: una che, annunciando la candidatura, ha denunciato il 'pensiero unico' che regnerebbe in Rai. Ma come? È lei l'espressione del pensiero unico, che ancora oggi domina in Rai, nonostante gli addolcimenti e le troiaggini degli ultimi arrivati. (Marco Pannella)
  • Guardi, io sono venuto qua perché questo suono, Lil-li, è incantevole, perché o lo dico a lei o lo dico alla famosa canzone di Valentina Cortese, quindi preferivo dirlo a lei: Lilli, è questo suono. (Aldo Busi)
  • La Gruber è troppo impostata. Non respira nemmeno se non ha pensato come fare. (Lucio Presta)
  • La Gruber è una santarellina supponente. (Alfredo Biondi)
  • La Gruber dice che lei ha più diritto dei suoi ospiti di parlare di aborto. Perché è femmina. Ma si dimentica di essere in menopausa quindi non ha più titoli dei maschi per discettare del tema. (Vittorio Feltri)[3]

NoteModifica

  1. Citato in Loredana Bartoletti, Lilli alla carica "Più potere alle donne in tv", la Repubblica, 16 dicembre 1992, p. 12.
  2. Citato in Antonio Dipollina, Brussprinter e le calende egizie, ecco le frasi comiche del calcio, la Repubblica, 13 agosto 2001.
  3. Da un tweet del 29 marzo 2019.

Altri progettiModifica