Apri il menu principale

Kurt Gossweiler (1917 – 2017), storico e antifascista tedesco.

Citazioni di Kurt GossweilerModifica

  • A chi, se non all'URSS, deve dirsi grazie per aver impedito che tutti gli ebrei europei finissero nelle camere a gas?[1]
  • [Parlando del patto Molotov-Ribbentrop] Il trattato di non aggressione è stato l'unico strumento che ha sventato gli intrighi imperialisti che volevano condurre la Germania hitleriana e l'Unione Sovietica ad una guerra di reciproco annientamento, mentre loro, gli imperialisti, avrebbero potuto starsene da parte: grazie a questo patto le potenze occidentali furono costrette a intraprendere per prime la lotta contro la Germania fascista.[4]
  • L'antistalinismo è nei fatti oggi il principale ostacolo all'unificazione dei comunisti, così come ieri è stato il fattore principale della distruzione dei partiti comunisti e degli Stati socialisti.[5]
  • L'antistalinismo fin dal principio è stato per sua intrinseca natura antileninismo, antimarxismo e anticomunismo.[6]
  • Non esiste oggi una corrente politica così priva, sul piano teorico, di orientamento e guida, quanto quella costituita dai partiti, dai raggruppamenti e dalle correnti nati sulle macerie dei partiti comunisti.[7]

NoteModifica

  1. Da Contro il revisionismo, Verona, Zambon, 2009, p. 172.
  2. Da Contro il revisionismo, Verona, Zambon, 2009, p. 61.
  3. Da Contro il revisionismo, Verona, Zambon, 2009, p. 144.
  4. Da Contro il revisionismo, Verona, Zambon, 2009, p. 96.
  5. Da Contro il revisionismo, Verona, Zambon, 2009, p. 102.
  6. Da Contro il revisionismo, Verona, Zambon, 2009, p. 114.
  7. Da Contro il revisionismo, Verona, Zambon, 2009, p. 171.

Altri progettiModifica