Apri il menu principale

John Lloyd (1954 – vivente), ex-tennista britannico.

Indice

Citazioni di John LloydModifica

  • [Su Agassi nel 1999] Non batterebbe più neanche mia mamma. È finito.[fonte 1]
  • Per me Roger Federer ha confermato di essere il più grande giocatore di tutti i tempi dopo la vittoria degli Open di Francia. Aveva bisogno di vincere il Roland Garros, ma ora ci è riuscito, continuando nel contempo il suo record di 21 semifinali raggiunte nei tornei del Grande Slam, lui deve essere il migliore di tutti i tempi.[1]
For me Roger Federer confirmed he is the greatest player of all time after winning the French Open. He needed to do that at Roland Garros, but now he has, and taking in his overall record like reaching 21 successive Grand Slam semi-finals, he has to be the best of all time.[fonte 2]
  • Wimbledon è il luogo più gentile del mondo, ma se ti comporti in maniera non conforme alle regole non puoi non essere criticato ed eventualmente fischiato.[fonte 3]

NoteModifica

  1. Federer detiene il record di 23 semifinali consecutive giocate nei tornei del Grande Slam, precisamente da Wimbledon 2004 agli Australian Open 2010. In 14 di queste occasioni Roger ha poi vinto il torneo mentre in altre 6 occasioni ha perso solo in finale.

FontiModifica

  1. Citato in Ubaldo Scanagatta, Meglio star zitti che spararle così!, Ubitennis.com, 20 aprile 2011.
  2. (EN) Citato in Is Roger Federer the greatest?, BBC.co.uk, 5 luglio 2009.
  3. Citato in Francesco Rio, John Lloyd: "Nalbandian sarà fischiato", Ubitennis.com, 20 giugno 2012.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica