John Huston

regista, attore, sceneggiatore e scrittore irlandese (1906-1987)

John Huston (1906 – 1987), regista, attore e sceneggiatore statunitense.

John Huston e sua figlia Angelica
Il tesoro della Sierra Madre
  • Miglior regia (1949)
  • Migliore sceneggiatura non originale (1949)

Citazioni di John HustonModifica

  • [Su La Bibbia] Le autorità ecclesiastiche hanno così paura delle controversie dogmatiche che preferiscono vedere un ateo che filma il Genesi piuttosto che affidarlo a un cattolico. Sono persuaso che se non avessero trovato un ateo si sarebbero accontentati di un ebreo.[1]
  • Marilyn era a un passo dall'essere dimenticata quando la diressi in Giungla d'asfalto. Ricordo che mi impressionò più dal vivo che sullo schermo... aveva qualcosa di toccante e di attraente.[2]
  • Ogni volta si calava in se stessa e ne traeva qualcosa di unico e straordinario. Non aveva tecniche. Era solo vera, soltanto Marilyn. Ma per l'appunto era Marilyn, eccezionale. In se stessa scoprì delle cose, delle cose che riguardano tutte le donne.[3]
  • Quando [il provino] fu concluso, Marilyn si mostrò molto incerta sul risultato e chiese di ripeterlo. Acconsentii. Ma avevo già deciso fin dal primo ciak. La parte di Angela era sua.[2]

NoteModifica

  1. Citato in Laura, Luisa e Morando Morandini, il Morandini: dizionario dei film 2001, Zanichelli, Bologna, 2000, p. 164. ISBN 88-08-03105-5
  2. a b Citato in Marilyn, p. 94.
  3. Citato in Marilyn, p. 338.

BibliografiaModifica

  • Mike Evans, Marilyn (Marilyn Handbook, MQ Publications Limited, 2004), traduzione di Michele Lauro, Giunti Editore, 2006. ISBN 880904634X

FilmografiaModifica

Altri progettiModifica