Il testimone invisibile

Film del 2018 diretto da Stefano Mordini

Il testimone invisibile

Immagine Dupont_lighter.jpg.
Titolo originale

Il testimone invisible

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 2018
Genere thriller, drammatico
Regia Stefano Mordini
Sceneggiatura Stefano Mordini, Massimiliano Catoni
Produttore Roberto Sessa
Interpreti e personaggi

Il testimone invisibile, film del 2018 con Fabrizio Bentivoglio, Riccardo Scamarcio e Miriam Leone, regia di Stefano Mordini.

FrasiModifica

  • La sua dichiarazione ha diverse lacune, Signor Doria, non è sempre plausibile. E la plausibilità si basa sui dettagli, Signor Doria. Con i dettagli, io posso convincere il mondo intero della sua innocenza. (Virginia)
  • In trent'anni di carriera io ho trattato con due tipi di clienti: quelli che accettano le cose e collaborano, anche se questo implica toccare argomenti sgradevoli, e quelli che pensano di essere più furbi e pretendono di scampare ad una condanna sicura senza sporcarsi. (Virginia)
  • Non c'è salvezza senza sofferenza. (Virginia)
  • Non potevamo fare più niente per lui. Quel ragazzo non aveva futuro, noi sì. Era come uno di quelle ombre. Ho imparato a vederlo così, per non impazzire. (Adriano)
  • Ah, io ho una vera passione per Shakespeare. Tutto il mondo è palcoscenico e tutti gli uomini e tutte le donne non sono che attori. (Tommaso)
  • Ho dovuto indossare una maschera, per non far trapelare l'uomo che ero diventato. (Adriano)
  • La gente ricca vuole restare ricca e protegge ciò che ha. (Virginia)
  • È la paura che fa diventare il lupo più grande di quello che è. Ma io non ho paura del lupo. (Tommaso)
  • Dopo aver fatto l'esperienza di un figlio che ti sparisce senza che a nessuno importi niente, la paura smette di esistere, la paura. Tutto smette di esistere. (Tommaso)
  • Il procuratore si berrà la sua teoria così contorta solo se i dettagli sono verosimili. (Virginia)

Altri progettiModifica