Maria Paiato

attrice teatrale e attrice cinematografica italiana

Maria Paiato (1961 – vivente), attrice italiana.

Citazioni di Maria PaiatoModifica

  • È stato difficilissimo vivere in questa città grande [Roma], che non è una città che ti coccola, anzi è una città dura, dispersiva, che ti risponde male per chi viene da un "bozzolo" protetto piccolino. Devo dire che è stata una grande scuola di vita, mi ha data degli schiaffoni, delle "sveglie" come si dice qui a Roma. Sono cresciuta ed ha fatto bene anche al mio lavoro.[1]
  • In questi anni di lavoro, mi sono resa conto che il nostro è veramente un lavoro artigianale. È un lavoro fatto di ispirazioni, di intuito, di allenamento, come un atleta, più ci si allena, più si fa, più quel mezzo diventa familiare, più impari a gestirlo. Io credo di essere un tipo di attrice a cui il cinema non si mostra molto interessata. Ma quei pochi registi che mi hanno chiamato mi hanno offerto delle belle possibilità.[2]
  • Mai come oggi tutto è parcellizzato nelle nostre singole individualità. Una volta, e io me lo ricordo bene, c'era un senso del sacrificio per dare nel futuro qualcosa a qualcun altro. I miei genitori e anch'io facciamo parte di questa generazione. Oggi invece non esiste più il senso della progettualità, di un lavoro che con fatica e pazienza ha la finalità di arrivare a costruire qualcosa che si potrà vedere in futuro. E il futuro è la cosa più incerta che c'è.[3]

NoteModifica

  1. Dall'intervista di Mariaelena Prinzi, Maria Paiato, storia di una pasionaria del teatro, fermataspettacolo.it, 12 settembre 2017.
  2. Dall'intervista di Diletta Capissi, Maria Paiato, intervista ad un’attrice antidiva ed artigiana, corrierespettacolo.it, 5 dicembre, 2013.
  3. Dall'intervista di Giacomo Aricò, Maria Paiato: "Oggi regnano egoismo e povertà morale: bisogna tornare a progettare per il futuro", cameralook.it, 1 luglio 2014.

FilmografiaModifica

Altri progettiModifica