Apri il menu principale

Il pianista (film)

film del 2002 diretto da Roman Polański

Il pianista (film)

Immagine Stroop Report - Warsaw Ghetto Uprising 03.jpg.
Titolo originale

The Pianist

Lingua originale tedesco, inglese, russo, francese
Paese Francia, Germania, Regno Unito, Polonia
Anno 2002
Genere film musicale, film drammatico, film biografico, film storico, cinema di guerra, film basato sulla letteratura
Regia Roman Polański
Soggetto basato su Il pianista
Sceneggiatura Ronald Harwood
Produttore Roman Polański, Alain Sarde
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il pianista, film del 2002 con Adrien Brody, regia di Roman Polański.

FrasiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Pagato? Ma con cosa potevo pagare? Tutto quello che guadagno lo spendo per mangiare. (Szpilman)
  • Ringrazi Dio, non me. Lui ci ha fatti sopravvivere, almeno è cio che dovremmo credere. (Hosenfeld)

DialoghiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Szpilman: C'è un'ordinanza che vieta agli ebrei di sostare nei giardini.
    Dorota: Stai scherzando?
    Szpilman: No, per niente. Ci potremmo sedere su una panchina, ma c'è un'altra ordinanza che vieta agli ebrei di sedersi sulle panchine.
    Dorota: Ma è assurdo!
    Szpilman: Possiamo stare in piedi e parlare, non penso che ciò sia vietato.
  • Szpilman: Che cosa leggi?
    Henryk: Se ci pungete non sanguiniamo, se ci fate il solletico non ridiamo, se ci avvelenate non moriamo e se ci fate un torto non cercheremo di vendicarci.[1]
    Szpilman: Molto appropriato.
    Henryk: Per questo lo tengo con me.

NoteModifica

  1. Cfr. William Shakespeare: «Se ci pungete non diamo sangue, noi? Se ci fate il solletico, non ridiamo? Se ci avvelenate non moriamo?».

Altri progettiModifica