Apri il menu principale

Grammatica

disciplina della linguistica che raccoglie, per ogni diversa lingua naturale, una successione finita di regole
Allegoria della grammatica (L. de La Hyre, 1650)

Citazioni sulla grammatica e sui grammatici.

  • È meglio che i grammatici biasimino noi, piuttosto che la gente non comprenda. (Agostino d'Ippona)
  • Io credo che la grammatica sia una via d'accesso alla bellezza. Quando parliamo, quando leggiamo o quando scriviamo, ci rendiamo conto se abbiamo scritto o stiamo leggendo una bella frase. Siamo capaci di riconoscere una bella espressione o uno stile elegante. Ma quando si fa grammatica, si accede a un'altra dimensione della bellezza della lingua. Fare grammatica serve a sezionarla, guardare come è fatta, vederla nuda, in un certo senso. (Muriel Barbery)
  • La grammatica, che può governare perfino i re. (Molière)
  • La Grammatica è un fatto a posteriori, e tanto basta a screditarla. Il greco era arrivato alla sua massima perfezione, prima che i greci si sognassero di esaminare e codificare le leggi che lo governano. Un Pindaro, un Eschilo ignoravano perfettamente che cos'è un avverbio o una preposizione [...] e pure sono scrittori eccellenti. E ignoravano la Grammatica perché al tempo loro la Grammatica non era ancora nata. (Alberto Savinio)
  • La grammatica non è una perdita di tempo. (I Simpson)
  • La struttura grammaticale di una lingua cambia ancora più lentamente del suo patrimonio lessicale fondamentale. Elaborata nel corso delle epoche e divenuta carne e sangue della lingua, la struttura grammaticale muta ancor più lentamente del patrimonio lessicale fondamentale. Essa naturalmente subisce dei cambiamenti con l'andar del tempo, si perfeziona, migliora, precisa le sue regole e si arricchisce di regole nuove; ma le fondamenta della struttura grammaticale durano per lunghissimo tempo poiché, come insegna la storia, possono utilmente servire alla società per la durata delle varie epoche. (Iosif Stalin)
  • Le basi grammaticali della propria lingua madre si assimilano attraverso la conversazione e la lettura, o non si assimilano affatto. Ciò che fanno le lezioni di grammatica a scuola (o cercano di fare) è poco più che stabilire nomenclature. (On Writing: Autobiografia di un mestiere)
  • Ma si può dire che la geometria è per le arti plastiche ciò che la grammatica è per l'arte dello scrittore. (Guillaume Apollinaire)
  • Non è la grammatica che conta, ma il cuore! (Don Camillo)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica