Garantismo

Citazioni sul garantismo.

  • Fin dall'inizio il fronte garantista si è preoccupato di frapporre continui paletti alla possibilità sia di condannare sia di punire seriamente i responsabili di gravi delitti. I delinquenti, infatti, erano sempre dipinti come deboli, emarginati, vittime della società. Per i comunisti, erano proletari vessati da uno Stato longa manus del padronato. Per i cattolici, pecorelle smarrite perseguitate da un'autorità che abusivamente si sostituiva all'unica vera: quella divina che è nei cieli e quella ecclesiastica che è in terra. Risultato: uno Stato debole e arrendevole che, tra gli anni sessanta e settanta, aprì le porte al terrorismo, alla mafia e alla corruzione. (Marcello Maddalena)
  • Il garantismo, come ogni ideologia preconcetta, è pernicioso. (Marcello Pera)
  • Per la cultura cattolica dominante, e politicamente per la sinistra democristiana, il garantismo nasce da un'altra ottica: il compito di giudicare spetta solo a Dio. Nell'attesa, sulla terra, gli uomini devono limitarsi al perdono e alla misericordia. Nasce così il perdonismo di Stato, perché lo Stato deve quasi nutrire un permanente complesso di colpa per essere sostituito dal giudizio divino. I concetti di responsabilità personale e di giusta sanzione, in questa visione, sono molto sfumati. (Marcello Maddalena)

Altri progettiModifica