Enigmista

personaggio immaginario dell'Universo DC

L'Enigmista, vero nome è Edward Nigma (o Nygma, in alcune storie è chiamato Edward Nashton), personaggio dei fumetti creato da Bill Finger e Dick Sprang nel 1948, pubblicato dalla DC Comics.

L'Enigmista interpretato da Frank Gorshin

Citazioni dell'EnigmistaModifica

  • Ah sì, davvero? Dimmi una cosa, caro Eddy: se sei tanto intelligente, perché non sei anche ricco? (Batman)
  • Che valore attribuisci a una bella dormita? Questo è il vero enigma da risolvere. (Batman)
  • Dimmi, Enigmista, come fai a dividere la tua attenzione in 32 direzioni a mantenere la concentrazione per tenere insieme il tuo mondo? Non puoi! (Batman)
  • È questo, Maggie, l'indovinello. (Batman Forever)
  • E se fosse "Mr. E"? (Batman Forever)
  • Basta con gli indovinelli! (Batman Forever)
  • "Io vedo senza vedere. Per me l'oscurità è chiara come la luce del giorno". Che cosa sono? (Batman Forever)
  • Povero Edward, li ho salvati entrambi. Io sono tanto Bruce Wayne che Batman, non perché ne sia obbligato, no... perché questa è la mia scelta. (Batman Forever)
  • Pensi di avere la meglio su Poison Ivy, Joker e Bane? Quando scopriranno che Hush era l'Enigmista... ti daranno la caccia come a un ratto. Non sarà piacevole. (Batman: Hush)
  • Indovina questo: chi è il peggior nemico di se stesso? (Batman: Hush)
  • Dal tuo amico segreto. "Chi?" Indizi non hai. Facciamo un gioco, solo io e te. Cosa fa un bugiardo quando muore? (The Batman)
  • Come ne faccio parte? (The Batman)

DC Animated UniverseModifica

Batman (serie animata)Modifica

  • Sei solo un idiota se pensi di potermi scaricare così! La tua perfida abilità immorale non è degna di un intelletto come il mio!
  • Bene bene! Ma che bei costumi! Si può sapere chi vi ha invitato? Sai cosa succede a chi si intrufola? Deve misurare la sua arguzia con l'Enigmista!
  • Ne dubito. Ho fatto in modo che tutti i pericoli fossero letali. Vi restano otto minuti, miei signori, e dopo Mockridge diventerà l'unico squalo del mondo degli affari... ma sarà morto.
  • Mi dispiace tanto, ragazzi, ma non mi troverete mai. Io non mi trovo nemmeno qui al luna park. E quando voi sarete fuori dal labirinto, io non sarò più nemmeno in città.
  • Attento, vigilante. Sai come si dice: "la curiosità uccise il pipistrello"
  • Il giovane amico di Batman è piuttosto intelligente, ma non conosce tutte le risposte!
  • Io mi chiamo l'Enigmista! Edward Nygma non esiste più! Forse ti ricorderai che un giorno fu licenziato da un datore di lavoro ingrato! Quella era una faccenda privata e avrebbe dovuto restare tale!!
  • Ma lo sarebbe stata se tu non fossi intervenuto facendo di Nygma un fuggiasco, così io ho cancellato Nygma! Così come adesso cancellerò te, Batman!
  • Possiamo continuare questo gioco finché reggerà! Qualsiasi numero tu pensi, noi possiamo raddoppiarlo!

Batman - Cavaliere della notteModifica

  • Indovina indovinello: pronti per il furtarello?

FilmModifica

Batman ForeverModifica

  • "Se guardi i numeri che ho sulla faccia, vedrai che del tredici non vi è traccia".
  • "Strappane uno e grattane la testa, ciò che rosso era nero resta"...
  • "Noi otto andiamo sempre avanti ed indietro mai per salvare i nostri regnanti da pericoli e guai"...
  • "Siamo piccole cose di uso quotidiano e ci trovi tutte in un campo da tennis"...
  • Tu avresti dovuto comprendere... Ma vedrai ti farò comprendere io!
  • La caffeina ti fa male!?
  • Edward Nygma, accomodati pure! Sei il prossimo concorrente di Vuota il cervello! "Oh, ehm, ah, oh Dio... ehm, scelgo quello che c'è... dentro il cranio numero uno!" Che cosa abbiamo per lui, Johnny? "Mi sa che questa volta ho proprio sfondato!" La mia scatola cranica? "Può darsi!" Comunque sia sono intelligente, sono un genio. Anzi no, sono parecchi geni! Uno stormo, una mandria, un branco di fantastici Freud! E indovinami questa, Freddy! Qual è quella cosa che è tutto per qualcuno e niente per tutti gli altri? La tua mente, baby! E adesso la mia sta pompando la potenza della tua! Ti sto, succhiando l'anima, ti sto accorciando lo spirito! Mi cibo del tuo cervello! FRED!!!
  • Dubbi, signor Wayne?! Il mio lavoro può sollevare troppi dubbi?!? Ma come mai nessuno ancora... Ti ha mai messo al tuo posto?
  • Castello Wayne! Mmh! Ci vediamo presto.
  • Te l'ha mai detto nessuno che hai un serio problema di controllo degli impulsi?!
  • Questo è il tuo cervello nel Box! E questo è il mio cervello nel Box! C'è forse qualcun altro che si vuole accomodare?!
  • Spero ci sia un coperto in più.
  • Solo un amico ma tu puoi chiamarmi l'Enigmista.
  • Ma se io parlassi cosa ti impedirebbe di uccidermi o imperatore della notte? Per inciso, la faccia non ti guarirà mai se non la pianti di grattarti.
  • Ehi, Due Facce! Mi insegni a prendere a pugni la gente?
  • Oooh! Mi sembra assai spassoso! Fammi provare, fammi provare!
  • Centoquarantamiladuecentoventisette, centoquarantamiladuecent... Ho perso il conto! Ahahahaha!
  • Mi stai rovinando la festa, Harvey! Hai perso la testa?!?
  • Sì, ma avresti potuto avvisarmi di tutto, pianificare... Vendere l'esclusiva alla televisione! ...La tua entrata era buona, la sua migliore! La differenza? Senso dello spettacolo.
  • Non dimenticare il piano, sorprendere e catturare!
  • E questo vale per tutti e due voi.
  • Batman? Batman, lei dice... viene a liberarla?! Oh oh oh! Brr! Brr! Infatti... Ci conto molto!!!
  • Aaaah! Mi hai affondato una nave da battaglia!
  • Qui è il vostro comandante che vi parla: vogliate tornare a sedere, ci aspettiamo un po' di turbolenza! Ahahaha! Aahh! L'ho colpito! Speriamo che la scatola nera venga ritrovata!
  • Adesso... Si comincia a giocare sul serio!
  • Indovina, indovinello. Chi ha paura del bel pipistrello?
  • Perche il sapere è potenza...e simile a Dio divento... IO​.
  • Per me? Davvero??? Dimmelo!
  • Ti preeegooo! Non puoi essere altro che un pipistrello!
  • Perché... perché non riesco a ucciderti? Troppi dubbi... troppi dubbi...
  • Chi... chi seeeei?
  • E come potrei dimenticarti?
  • Non te lo dico se non mi chiedi "per piacere"...
  • IO... sono Batman!!

The Batman (film)Modifica

  • Buonasera, gente di Gotham, vi parla l'Enigmista. La notte di Halloween ho ucciso il vostro sindaco perché non era la persona che fingeva di essere, ma non ho finito... Ecco un altro, che presto perderà la faccia. Ucciderò ancora e ancora e ancora, fino al nostro giorno del giudizio, quando la verità sulla nostra città verrà finalmente smascherata!! Addio!
  • Ora... sta'... fermo.
  • Sei venuto...
  • Io? Sono nessuno. Sono solo uno strumento venuto per smascherare questo letamaio, che chiamiamo città.
  • Sì. Facciamolo insieme, okay? Ho cercato di raggiungerti. Ne fai parte anche tu.
  • Lo vedrai.
  • Saluta i miei follower. Siamo in diretta. Devono seguire il nostro piccolo processo. Al momento, l'uomo di fronte a te, il signor Colson, è morto.
  • Sta' zitto!!! Meriti di morire dopo quello che hai fatto!! Mi hai sentitooo?!
  • Ti do una possibilità. A me non l'ho mai data nessuno. Allora, da quando ero bambino ho sempre amato i piccoli enigmi. Per me sono un rifugio dagli orrori del nostro mondo. Forse possono dare un po' di conforto a te, signor Colson.
  • Sì! Tre enigmi in due minuti. Tu mi dai delle risposte e ti do il codice per il lucchetto. Ci siamo capiti?
  • Può esser crudele, poetica o cieca, ma quando è negata, violenza a volte reca?
  • Se sei giustizia, non mentire è tuo dovere. Qual'è il tuo prezzo per fingere di non vedere?
  • Poiché la tua giustizia è così singolare, dicci per proteggere quale verme ti fai taggare?
  • I Wayne e gli Arkham. La famiglie fondatrici di Gotham. Ma qual è la loro vera eredità? Vent'anni fa, un giornalista si mise alla ricerca dell'oscura verità. Scoprì degli scioccanti segreti di famiglia. Come, quando Martha era una bambina, sua madre uccise brutalmente suo padre. Poi si suicidò. E come usarono il potere e e il denaro per coprire tutto. E come Martha stessa entrò e uscì dai manicomi per anni e non volevano che qualcuno lo sapesse. Thomas Wayne voleva ridurre quel coraggioso giornalista al silenzio, pagandolo, per salvare la sua campagna elettorale! Ma quando il giornalista rifiutò, Wayne si rivolse al suo socio segreto di lunga data, Carmine Falcone, e lo fece assassinare! E i Wayne e gli Arkham, l'eredità di Gotham di bugie e di omicidi! Spero che tu stia ascoltando, Bruce Wayne, è anche la tua eredità e Gotham ha bisogno che tu risponda per i peccati di tuo padre. Addio.
  • Ho ordinato una fetta di torta di zucca.
  • Devi dirmelo tu!
  • "Venerdì 16 luglio. La mia vita è stata un crudele enigma che non riuscivo a risolvere e che mi soffocava la mente, senza scampo. Ma poi oggi l'ho vista. Una singola parola in questo libro contabile sulla scrivania dietro di me. "Rinnovamento". La vuota promessa che mi hanno venduto da bambino in quell'orfanotrofio. Uno sguardo all'interno e finalmente ho capito. Tutta la mia vita mi ha preparato per questo. Per il momento in cui avrei saputo la verità, in cui avrei potuto rifarmi e denunciare le loro bugie. Se voglio che le persone capiscano, capiscano davvero, non posso semplicemente dargli le risposte. Devo sfidarle, torturarle con domande terrificanti, così come hanno torturato me! Adesso so che cosa devo diventare."
  • Ci siamo rivisti all'inferno.
  • "Voglio?". Se tu solo sapessi da quanto ho aspettato questo giorno! Questo momento. Sono stato invisibile per tutta la vita, ma forse non lo sarò più, vero? Si ricorderanno di me, ora. Si ricorderanno di noi due. Bruce... Wayne... Bruuuuce... Waaaayne... Sai? Io c'ero quel giorno. Il giorno in cui il grande Thomas Wayne annunciò che si candidava a sindaco e fece tutte quelle promesse, ma una settimana dopo lui era morto e nessuno pensò più a lui. Non parlavano d'altro che del povero Bruce Wayne. Bruce Wayne l'orfano. Orfano? Vivere in cima a una torre, sopra un parco non è essere un orfano. Poter guardare tutti dall'alto in basso con soldi a palate non venire a dirlo a me. Lo sai che significa essere un orfano? Una camerata con trenta bambini, dodici anni e già drop-dipendenti per calmare il dolore, ti svegli con i topi che ti mordono le dita e ogni inverno muore uno di quei bambini, perché fa troppo freddo. Ma ooooh no. Parliamo del miliardario, a cui è morto il papino bugiardo, perché i soldi fanno scendere meglio la pillola, non è vero? Bruce... Wayne. Lui è l'unico che non abbiamo beccato. Ma abbiamo beccato gli altri, vero? Tutti quegli stronzi furbetti, viscidi e falsi. Dio! Guardati. La tua maschera è pazzesca. Vorrei che potessi vedermi con la mia. Non è buffo? Tutti vogliono solamente smascherarti, ma gli sfugge il punto. Invece noi due sappiamo che io cerco il vero te, adesso. La mia maschera mi ha permesso di essere me stesso, completamente. Senza vergogna o timore, senza limiti.
  • Te l'ho detto, l'abbiamo fatto insieme, sei parte di questo.
  • Ma sì. L'abbiamo appena fatto, no? Ti ho chiesto di portarlo alla luce e l'hai fatto, siamo un'ottima squadra.
  • Io non sarei mai riuscito a stanarlo. Io... non sono fisico, la mia forza è quassù. Cioè, avevo... avevo tutti i pezzi, avevo le risposte, ma non sapevo come farmi ascoltare. Ma tu mi hai aiutato.
  • Ma certo, mi hai mostrato cosa era possibile! Mi hai mostrato che alla fine ci vuole solo la paura e un po' di violenza mirata! Sei stato la mia ispirazione!
  • No! No!! No!!! Nooooo!!! Noooooo!!! Non era in questo modo che doveva andare!!! Avevo un piano perfetto!!! Dovevamo essere al sicuro qui!! Avremmo potuto guardare tutto quanto insieme!!
  • Tutto quanto!!! Era tutto lì. Vuoi dire che non l'hai ancora capito? Ooooh, in realtà non sei così sveglio come credevo che fossi. Allora ti ho dato troppo credito.
  • Cos'è nero e blu ed è già morto? Lo sai? Tu! Se pensi di fermare l'inarrestabile...
  • Ciao, ragazzi. Grazie di tutti i commenti e un ringraziamento speciale per le dritte sui detonatori. Voglio solo dirvi che questo sarà il mio ultimo post per un po' e che... questa community è stata importante per me. In queste settimane, in questi mesi. Diciamo solo che nessuno di noi sarà più solo. Okay? Domani è il giorno delle elezioni. E Bella Reál vincerà. Ha promesso un cambiamento reale. Ma noi sappiamo la verità, vero? Avete visto il vero volto di Gotham, insieme l'abbiamo smascherato! La corruzione, la sua perversione, nascosto alla veste del Rinnovamento! Ma smascherarlo non è sufficiente. Il giorno del giudizio è arrivato, finalmente. E ora è il tempo del castigo! Ho parcheggiato sette furgoni lungo la diga frangiflutti. E nella grande serata... faranno "booom"! Quando i furgoni esploderanno, l'inondazione averà rapidamente che l'evacuazione non sarà possibile. Quelli che non verranno spazzati via scapperanno per le strade terrorizzati. Appena la notizia arriverà nei punti più elevati di Gotham Square Garden, le celebrazioni si trasformeranno in panico perché quello diventerà l'ultimo rifugio della città. Ed è qui che entrate in gioco tutti voi. Quando arriverà il momento io sarò già stato smascherato, i porci mi avranno già messo in prigione, ma non fa niente, perché a quel punto toccherà a voi. Voi sarete lì ad aspettare... È ora che le bugie finiscano una volta per tutte. False promesse di rinnovamento? Cambiamento!? Noi gli daremo un realissimo cambiamento, ora! Abbiamo passato la vita in questo squallido posto soffrendo!!! Domandandoci "perché a noi?"! Ora loro passeranno gli ultimi momenti chiedendosi perché a loro!!!

GothamModifica

  • Un paradosso, detective, è quando...
  • Questi sono i reperti medici svolti sugli omicidi dei consiglieri Kenkis e del suo assistente. Entrambe le vittime sono state trafitte mortalmente nel cranio attraverso il globo oculare, l'arma era una sorta di punta di metallo.
  • Anche Sghellers è stato trafitto da una punta di metallo. Direi improbabile come coincidenza, non credete?
  • Quasi. L'amore di una donna e tutto il resto. Ma sappiamo entrambi com'è andata a finire. Accidenti!
  • Sapevo che avresti piagnucolato, e forse pensi di costituirti, per fortuna l'altra metà ce l'ho io! Ti piacciono i giochi di prestigio?
  • Ok, questo è vero. Ma lo sto facendo per il tuo bene. Se fossi in te, e lo sono, mi darei da fare, vuoi trovare il corpo per primo, no?
  • Purtroppo è la migliore sepoltura che le circostanze permettano... ma volevo fare un ultimo pasto insieme. Ero un uomo a pezzi signorina Kringle. Due metà in guerra tra loro... ma grazie a te... ora sono integro! Non ti dimenticherò. Mi prendi di notte e mi lasci di giorno. Non soffri se mi hai ma se non ritorno. Che cosa sono?
  • Non dovrebbe avvicinarsi di soppiatto, non è educato!
  • Allora! Dunque... vediamo, se non posso allargare la fossa... dovrò rimpicciolire te! Chi si è mangiato il mio sandwich? Per essere una foresta isolata devo dire che c'è un bel viavai! Vorrà dire che starete più stretti lì dentro! Torno presto!
  • Oh mio... signor Pinguino?
  • Vorrei dei consigli! Signor Pinguino... questi omicidi... mi hanno cambiato! E come la farfalla... ho la consapevolezza che a questo punto non possa più tornare ad essere un bruco, e lei è uno dei killer più famosi di Gotham e per questa l'ho portata qui! In parte perché... speravo lei potesse... guidarmi su questa nuova strada!
  • Oh, no, no! Lavoro per lo scientifico. Lei crede nel destino?
  • Un uomo che non ha niente da amare... è un uomo che non scenderà mai a patti! Un uomo che non potrà... essere tradito, un uomo che non risponde a nessuno! Tranne che a se stesso! E questo è l'uomo che vedo davanti a me! Un uomo libero!
  • Ehi! EHI! Tu lo sai chi è lui? Jeremiah Valeska. E sì, da dieci anni lui è un vegetale. Non pensa e non sente niente. Ma lui è una leggenda! E se proprio vuoi metterti contro una leggenda... fallo per bene.

Batman: Hush (film)Modifica

  • Zitto, Batman... Zitto...
  • Sono l'uomo che distruggerà la tua vita, prima di prenderla.
  • L'abbiamo già visto. O almeno Thomas Elliot l'ha visto. Tu girerai in tondo, mentre io uccido i tuoi amici, uno a uno...
  • Nessuno a cui tieni davvero è salvo! Presto, Batman. Molto presto...
  • Bene, finalmente l'hai capito, Batman. Lo sai? Mi stavo annoiando.
  • È l'inventore delle parole crociate... Tsk, ignorante.
  • Quell'inutile incompetente, doveva essere uno specialista. È stato l'unico che mi abbia voluto aiutare... e quando l'operazione non ha avuto esito positivo mi ha detto di sistemare i miei affari... Ma non accettavo che quella fosse la mia fine. No, no, no, ho trovato un altro modo.
  • Mi è servita solo qualche mazzetta e mi sono potuto immergere nelle sue acque curative. In quel momento sono riuscito a vedere tutto, a sapere tutto. Compresa la risposta al mio enigma più frustrante: chi è in realtà Batman? Era talmente ovvio, è stato sempre di fronte a me. In un attimo di ispirazioni ho visto un modo per distruggere te e ottenere la vendetta sul lurido criminale che mi ha mancato di rispetto in passato. Mi serviva una persona nuova, la mia vera identità doveva essere tenuta in segreto. Uno a uno sono riuscito a convincere, a persuadere e a costringere gli altri a fare la loro parte… e a eseguire i miei ordini. Vedi Batman, questo è il mio gioco e tutti quanti seguono le mie regole. Persino tu.
  • Oh, me tapino, ho fallito un’altra volta... È il momento dell'enigma, suppongo. Indovina questo, commissario Gordon. Chi è Batman?
  • Oooh, non dovevi farlo, mi serviva per controllarlo...
  • Indovina questo: “Meno ne hai e più valgo. Che cosa sono?” Risposta: un amico.
  • Non c'è tempo.
  • Cosa fa un bastone con una lama? Punisce chi prova a salvare la persona che ama.
  • Stasera mostrerò a tutti ciò che nessuno è riuscito a fare: uccidere Batman! Riesci a sentirlo, Bruce? Senti che tutto ti sta scivolando via? Cosa pensi di me adesso?
  • Te lo ripeto: che cosa pensi di me adesso?!
  • Che paroloni per un uomo morto.
  • Rimangiatelo subito!!
  • Maledetto!! Sta' zitto!!!
  • Ormai non ho più paura di loro. Finiranno esattamente come finirai tu!
  • Ti ho in pugno, adesso!
  • Ho vinto! Ho vinto!!! Ho vintoooo!!!
  • Non mi lasciare!!! Ti prego!! Tirami su!! Tirami su!!! Ti pregooo!!!
  • [Ultime parole] No, no, aspetta! Tu sei Batman, non puoi lasciarmi cadere!

Altri progettiModifica