Apri il menu principale
The Romans of the Decadence (T. Couture, 1847)

Citazioni sulla decadenza.

  • Gli esperti di cultura di massa hanno dichiarato la fine della decadenza. Mi sa che quegli esperti hanno frequentato i locali sbagliati. Comunque ora so che odore ha la decadenza... puzza di vaselina, vodka e vomito. (Balistica/Wolverine)
  • In effetti, la decadenza del mondo non è forse cominciata a partire da quel cazzo di crème caramel? Poi siamo precipitati nel risotto allo champagne, inghiottiti da pennette alla vodka, addirittura il maltagliato al profumo di rosa, consegnandoci al fallimento lucido, lineare. Il mondo cambia a seconda dei menu, e noi che non ce ne rendiamo conto. (Paolo Sorrentino)
  • In una società decadente si può scivolare a poco a poco nella brama di violenza, oppure venire lentamente trascinati verso la violenza dalla cultura del commercio. (Jonathan Franzen)
  • La decadenza priva l'uomo della passione per la verità, lo spoglia di quelle motivazioni forti che l'ideologia ancora sembrava offrirgli. (Bruno Forte)
  • La morte d'un essere decaduto non distrugge il germe della decadenza. E i figli della sua carne sono pure i figli della sua cupidigia destinati a trasmettere l'orrenda fiaccola a ciò che da loro uscirà. (François Mauriac)
  • Un senso di decadenza ci deprime, se opponiamo allo scatenamento senza misura, all'assenza di paura, il calcolo. (Georges Bataille)

Altri progettiModifica