Cielo e terra

Mappa dei nove cieli ruotanti intorno alla terra (Giovanni di Paolo, 1445)

Citazioni su cielo e terra.

  • — A cosa pensavi, fanciullo?
    — Pensavo al cielo.
    — Non hai bisogno di pensare al cielo; è già abbastanza pensare alla terra. Sei stanco di vivere, tu che sei appena nato?
    — No, ma ognuno preferisce il cielo alla terra.
    — Ebbene, io no. Dato che il cielo è stato fatto da Dio, come la terra, sii dunque certo che v'incontrerai gli stessi mali di quaggiù. (Lautréamont)
  • Chi ha per letto la terra, deve coprirsi col cielo. (proverbio italiano)
  • E cielo e terra si mostrò queal era: || la terra ansante, livida, in sussulto; | il cielo ingombro, tragico, disfatto. (Giovanni Pascoli)
  • Il cielo e non la terra è la patria dell'uomo. (Gregorio di Nissa)
  • La fecondità del cielo si manifesta come fecondità sulla terra e la semina sulla terra manifesta il seminatore celeste. (Adrienne von Speyr)
  • Lascio la mia terra, | dice chi parte per sempre. | Io lasciai il mio cielo. (Lillo Gullo)
  • Muovere cielo e terra. (modo di dire italiano)
  • Quando il credente guarda i due regni della creazione, il cielo e la terra che appartengono, entrambi, al Padre, comprende che il regno del Padre nel cielo è sempre rimasto conforme alla volontà e ai disegni del Padre, mentre la terra è cambiata a causa del peccato degli uomini. (Adrienne von Speyr)
  • Se la volontà di Dio sarà fatta sulla terra come lo è nel cielo, allora la terra non sarà più terra... allora tutti saremo cielo. (Origene)
  • Vento e nuvola e cielo; comuni denominatori della perfezione, eterni. Puoi cambiare la terra. Estirpare l'erba, spianare le colline, versare su tutto questo una città. Ma puoi estirpare il vento? Seppellire una nuvola nel cemento? Deformare il cielo per adattarlo all'immagine che l'uomo se ne fa? Mai. (Richard Bach)

Voci correlateModifica