Bolla di sapone

Strato di acqua e sapone di forma sferica

Citazioni sulle bolle di sapone.

  • Coloro che cercano di far cadere il discorso sopra se stessi sono come bambini che soffiano nella cannuccia per fare le bolle di sapone. (Giuseppe Marello)
Un bambino fa le bolle di sapone
  • Da piccolo qualunque cosa ti può rapire: le bolle di sapone o l'arcobaleno creato da uno spruzzatore su un prato appena rasato; forse crescere significa che diventa sempre più difficile farsi rapire e portare in quel luogo d'incanto. (Taken)
  • L'amore non è il toccasana dei mali, | è il bene più bello del male supremo, | l'assegno in bianco dei dolori in attesa, | una speranza tradita in agguato, | lo sguardo malato di una bolla di sapone | che scoppia con te. (Aldo Busi)
  • La realtà giù da me è una realtà virtuale eccome, | ho la netta sensazione che tutto si dissolva in una bolla di sapone... (Caparezza)
  • Le bolle di sapone che questo bambino | Si diverte a soffiar via da una cannuccia | Sono translucidamente tutta una filosofia. | Chiare, inutili e passeggere come la Natura, | Amiche degli occhi come le cose, | Sono quello che sono | Con una precisione ben rotonda e aerea, | E nessuno, neppure il bambino che le soffia via, | Pretende che esse siano più di quello che appaiono essere. | Alcune appena si vedono nell'aria lucida. | Sono come la brezza che passa e appena tocca i fiori | E che soltanto sappiamo che passa | Perché qualunque cosa si alleggerisce in noi | E accoglie tutto più nitidamente. (Fernando Pessoa)
  • Mangiati le bolle di sapone intorno al mondo | e quando dormo taglia bene l'aquilone | Togli la ragione e lasciami sognare, | lasciami sognare in pace! (Samuele Bersani)
  • Perché la Musica non ha "orecchi". non ha padroni... ma che maledetti... viene fuori dal rumore come la luce nasce dal sole... come le Bolle di Sapone... (Vasco Rossi)
  • Purtroppo noi non siamo esseri sospesi in bolle di sapone vaganti felici per l'aria; c'è un prima e un dopo nelle nostre vite e questo prima e dopo intrappola i nostri destini, si posa su di noi come una rete sulla preda. (Susanna Tamaro)
  • Quei sogni erano sempre là a rischiararci un poco l'esistenza, solo che andavano e venivano: splendidi finché duravano ma fragili ed evanescenti. Erano come le bolle di sapone che soffiavamo dalla pipa di terracotta; le facevamo volteggiare nell'aria in una sfilata di colori allegri, magnifiche ma sfuggenti. Allungavamo la mano per afferrarne una, ma quella, appena la toccavamo, scoppiava e svaniva. Così erano i nostri sogni. (Harry Bernstein)
  • Sopravviene la morte. Tutto ciò, ossia tutto il tuo io, sfuma, come la fiamma d'una candela soffiata, come una bolla di sapone bucata. (Giuseppe Rensi)
  • Voi lo sapete, amici, ed io lo so. | Anche i versi somigliano alle bolle | di sapone; una sale e un'altra no. (Umberto Saba)

Altri progettiModifica