Ararat

montagna vulcanica della Turchia, dove sarebbe approdata l'Arca di Noè

Citazioni sul monte Ararat.

  • Antico, immortale, gigante solitario, | come una divinità, onorato dalle nuvole. | Progenitore dei monti, amico del cielo, | testimone della gloria di tutti i nostri avi. | Sospeso dall'azzurro, sei un'aerea tenda, | nube non mossa dai venti, inverno del cielo; | nelle tue nevi porti all'Altissimo il nostro dolore. | Sono soffi della suprema libertà i tuoi venti. | Con le rose dell'alba fioriscono i tuoi ghiacci, | ardono con la fiamma pura del tramonto. | Specchio di cristallo di mille soli, | oh eterno Ararat. (Garabed der Sahaghian)
  • Nel settimo mese, il diciasette del mese, l'arca si posò sui monti dell'Araràt. Le acque andarono via via diminuendo fino al decimo mese. Nel decimo mese, il primo giorno del mese, apparvero le cime dei monti. (Genesi)
Il monte Ararat

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica