Citazioni sull'affanno.

  • Accasciandosi sotto l'affanno si viene soltanto a raddoppiare il peso. (Daniel Defoe)
  • Chi di voi, per quanto si affanni, può aggiungere un'ora sola alla sua vita? Se dunque non avete potere neanche per la più piccola cosa, perché vi affannate del resto? (Gesù, Vangelo secondo Luca)
  • Entra l'uomo allor che nasce, | in un mar di tante pene, | che s'avvezza dalle fasce | ogni affanno a sostener. (Pietro Metastasio)
  • L'antica natura onnipossente, | che mi fece all'affanno. (Giacomo Leopardi)
  • Molta sapienza, molto affanno. (Qoelet)
  • Sol ne gli affanni si conosce il saggio, | lo qual, per ch'un bersaglio sia di sorte, | non parte mai dal cominciato viaggio. (Teofilo Folengo)
  • Udite or tutti del mio cor gli affanni. (Francesco Maria Piave)

Proverbi italianiModifica

  • Con gli anni crescono gli affanni.
  • Non c'è affanno senza danno.
  • Ognuno ha il suo affanno.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica