Un ladro in paradiso

film del 1952 diretto da Domenico Paolella

Un ladro in paradiso

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Nino Taranto ed Hélène Rémy nel film

Titolo originale

Un ladro in paradiso

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1952
Genere commedia
Regia Domenico Paolella
Soggetto Eduardo De Filippo, Giuseppe Marotta
Sceneggiatura Giuseppe Marotta, Giuseppe Amato
Produttore Giuseppe Amato
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Note

Un ladro in paradiso, film italiano del 1952 con Nino Taranto, regia di Domenico Paolella.

FrasiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Quando ti aspetto, ogni minuto è un anno. Quando poi ci vediamo, ogni anno mi sembra un minuto. (Vincenzo)
  • Vedi, il lavoro è come un'erba, cresce dappertutto, anche sulle pietre, basta saperlo vedere, basta saperlo cogliere. (Vincenzo)
  • Una mamma non è una strada, che per brutta che sia, per cattivo nome che abbia, chiunque a colpo sicuro la indica. (Vincenzo)
  • Io dico che salvo errore, l'individuo è solo dai propri simili che deve guardarsi: l'uomo dagli uomini e la bestia dalle bestie. (Vincenzo)
  • Se il ladro fosse perdonato, il fuoco eterno che ci starebbe a fare? (San Giuseppe)
  • Vivere onestamente non è facile, ma se ci riesci, il paradiso non è mai stato negato a nessuno. Prima però bisogna meritarselo. (San Giuseppe)

Citazioni su Un ladro in paradisoModifica

  • Abilmente in bilico tra realismo e fantasia, è più interessante che divertente. (il Morandini)

Altri progettiModifica