Transfert

Citazioni sul transfert.

  • Ho annunciato che quest'anno tratterò del transfert nella sua disparità soggettiva, nella sua pretesa situazione, nelle sue escursioni tecniche. (Jacques Lacan)
  • Il transfert in sé non è altro che una proiezione di contenuti inconsci. (Carl Gustav Jung)
  • La controfigura dell'analista, su cui avviene il transfert, è basilare per far emergere gli elementi profondi della vita psichica. (Cesare Musatti)
  • – Steven... Riesco ad essere abbastanza freudiano tanto quanto puoi sperare da un capitalista ignobile e sfruttatore delle classi lavoratrici. E... quando non sono occupato a mettere sotto ai piedi la povera gente, trovo anche il tempo di leggere. Ho sentito parlare del "transfert", quindi io capisco come si possa cercare di nascondere una deviazione sessuale dietro a una forte aggressività verso il padre. E... e arrivo anche a dire che un'esperienza... ecco... omosessuale può essere comprensibile... accettabile... sempre che sia stata una cosa passeggera, è chiaro. Non lo capisci, figliolo? Sto offrendoti l'occasione di tirartene fuori.
    – Di tirarmente fuori, hai detto? Non credo di sapere che cosa significhi. Non sono sicuro di poterlo fare, se lo volessi. E non sono sicuro di volerlo. (Dynasty)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica