Differenze tra le versioni di "Borghesia"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  2 anni fa
→‎Citazioni: ordine alfabetico
(→‎Citazioni: Filippo Carli)
(→‎Citazioni: ordine alfabetico)
*L'[[operaio]] [...] sente una sua precisa direttiva di [[azione]] e di [[pensiero]], ed è [[Filosofia|filosofo]] senza saperlo, come il borghese gentiluomo era prosatore. ([[Antonio Gramsci]])
*L'orrore per i borghesi è un atteggiamento borghese. ([[Jules Renard]])
*La borghesia è diventata un parassita sul corpo della produzione socializzata. ([[Sergei Hessen]])
*La borghesia è in fondo l'altro nome della società moderna. Indica una classe di persone che attraverso la libera attività ha distrutto l'antica società aristocratica, fondata sulle gerarchie di nascita. Pur essendo una categoria definita dall'economico, essa sbandiera valori universali. [[Luigi Fenizi]]
*La borghesia e la [[democrazia]] vuote di ideali non hanno altro cemento che il nazionalismo. Perciò si affida ai condottieri. ([[Corrado Alvaro]])
*La borghesia è diventata un parassita sul corpo della produzione socializzata. ([[Sergei Hessen]])
*La borghesia è nella sua essenza la forma stessa che una società assume nei suoi momenti più dinamici. ([[Filippo Carli]])
*La borghesia ha avuto da svolgere nella storia un còmpito sommamente rivoluzionario. ([[Karl Marx]])
25 862

contributi