Differenze tra le versioni di "Ultime parole dai film"

::<small>Il sicario mutaforma Zam, in ''[[Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni]]'' (2002) è sul punto di rivelare chi è il committente del suo tentato assassinio alla senatrice Amidala, quando viene improvvisamente ucciso da un dardo avvelenato lanciato da Jango Fett, cui rivolge sprezzanti parole e, morendo, rivelando la sua vera forma.</small>
 
*Esercito o no, devi renderti conto ...che sei... spacciato! ('''Generale Grievous''')
::<small>Il generale Grievous pronuncia le sue ultime parole, mentre cerca di scappare, in ''[[Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith]]'' (2005). Viene però raggiunto e ucciso da Obi-Wan Kenobi.</small>
 
 
*La guerra è finita! Lord Sidious ci ha promesso la pace! Noi vogliamo solo... ('''Nute Gunray''')
::<small>Durante il film ''[[Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith]]'' (2005). Nute, con queste ultime parole, implora inutilmente Anakin, ormai divenuto Dart Fener, di risparmiarlo. Pochi attimi dopo infatti il viceré della Federazione dei Mercanti verrà ucciso da Anakin con la spada laser, stesso destino riservato agli altri leader separatisti.</small>
 
*Lord Fener, la flotta ha abbandonato l'iperspazio e ci prepariamo a...('''Kendal Ozzel''')
::<small>Durante il film ''[[L'Impero colpisce ancora]]'' (1980). L'ammiraglio Ozzel, con queste parole, fa rapporto a Vader circa la situazione della flotta. Il Sith, però, stanco dell'incompetenza dell'ammiraglio (erano usciti troppo vicini alla base ribelle), lo strangola con la Forza.</small>
 
*Obi-Wan... In lui c'è del buono. Io lo so. Lo so che c'è... ancora. ('''Padmé Amidala''')
160

contributi