Axel Munthe: differenze tra le versioni

805 byte aggiunti ,  2 mesi fa
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
[[Immagine:Axel MuntheMunthe00.jpg|thumb|Axel Munthe (primiritratto da anniFeodora '30)Gleichen]]
'''Axel Martin Fredrik Munthe''' (1857 – 1949), scrittore e medico svedese.
 
==Citazioni di Axel Munthe==
*La benevolenza che si estende oltre il limite della razza umana, la [[Animalismo|bontà, cioè, verso gli animali]], è una delle più recenti qualità morali acquisite dal genere umano; e più questo sentimento è sviluppato nell'uomo, più grande è la distanza che lo separa dal suo primitivo stato di barbarie.<br>L'individuo nel quale questo sentimento manchi può essere considerato come un tipo di transizione fra l'uomo selvaggio e l'uomo civile. È l'anello che manca nella catena dell'evoluzione del cervello umano, dallo stato bruto allo stato colto. (da ''Memento homo!'', in ''[https://www.liberliber.it/mediateca/libri/m/munthe/vagabondaggio/pdf/munthe_vagabondaggio.pdf Vagabondaggio]'', traduzione di [[Gian Dàuli]], Corbaccio, Milano, 1933.)
 
==''La storia di San Michele''==
1 000

contributi