Giovinezza: differenze tra le versioni

632 byte aggiunti ,  8 mesi fa
(Fix allineato con la voce di provenienza. In tematica le omissioni iniziali e finali si eliminano, restano solo quelle interne, intermedie.)
*C'è una sola grande [[moda]]: la giovinezza. ([[Leo Longanesi]])
*Capitale prezioso per tutti si è il [[tempo]], ma preziosissimo ai giovani, perché bene operandolo, essi solo possono goderne i frutti; e laddove i provetti travagliano solo per gli altri, i giovani lavorano anco per se medesimi. ([[Vincenzo Gioberti]])
*Che questo possa rendere tutti gli insegnanti e pedagoghi più attenti e più cauti nei loro giudizi sullo sviluppo del carattere dei giovani, che essi tengano conto anche dell'influsso di infinite circostanze casuali, cercando di prendere le informazioni più precise su di queste, prima di azzardarsi a decidere, tramite il loro giudizio, del destino di un uomo, al quale forse basterebbe soltanto uno sguardo di incoraggiamento, per trasformarsi subito, poiché non la base del suo carattere, bensì una particolare concatenazione di circostanze, è stata la causa della sua evidente cattiva condotta. ([[Karl Philipp Moritz]])
*Da giovane è facile credere che ciò che desideri sia ciò che meriti, è facile convincersi che se davvero vuoi qualcosa, è tuo sacrosanto diritto ottenerla. ([[Jon Krakauer]])
*Da giovani ci sentiamo immortali. O forse è solo che ancora non ci curiamo così tanto della morte? (''[[Il labirinto del fauno (romanzo)|Il labirinto del fauno]]'')
1 050

contributi