Differenze tra le versioni di "Capitalismo"

1 377 byte aggiunti ,  3 mesi fa
nessun oggetto della modifica
m (Protetto "Capitalismo": modifiche improprie. ([Modifica=Consentito solo agli utenti autoconvalidati] (scade il 15 giu 2020 alle 15:58 (UTC)) [Spostamento=Consentito solo agli utenti autoconvalidati] (scade il 15 giu 2020 alle 15:58 (UTC))))
*Da un punto di vista storico generale, il capitalismo nasce con il problema dei poveri che esso stesso crea, nasce quindi con la sua politica sociale, che è in fondo il tentativo di trovare una soluzione alla povertà. È una sua caratteristica quella di produrre di continuo, oltre che merci e plusvalore, una popolazione in esubero. (''[[n+1]]'')
*{{NDR|Domandato da [[Upton Sinclair]] se credeva nel sistema capitalistico}} Dissi in tono faceto che per rispondere avrei avuto bisogno di un ragioniere. ([[Charlie Chaplin]])
*È un sistema in cui gli uomini si rapportano gli uni agli altri non come vittime e carnefici, non come padroni e schiavi, ma come mercanti, attraverso lo scambio volontario per il mutuo beneficio. È un sistema in cui nessun uomo può ottenere qualcosa ricorrendo alla forza fisica e nessuno può dare inizio alla forza fisica contro gli altri. ([[Ayn Rand]])
*E venne il capitalismo e l'intera esistenza umana ne fu rivoluzionata. Il capitalismo trasforma il prodotto del lavoro in merce; eleva a commercio lo scambio primitivo; mette il denaro al posto della zolla di terra, il mercato al posto del «cliente». Soppianta l'agricoltura con l'industria, la mano dell'uomo con la macchina. Vapore ed elettricità mutano radicalmente l'immagine del lavoro e della vita sociale. E ancora di più di quanto realmente apporti e crei, il capitalismo lascia immaginare per il futuro; promette agli uomini di provvederli più abbondantemente di beni di prima necessità; annuncia la conquista di libertà politiche e di diritti, il godimento di una civiltà perfezionata. L'umanità deve diventare più ricca e più felice. Natura e Ragione devono sposarsi in una bella unità. I desideri già rinviati alla beatitudine celeste vengono esauditi non più in cielo, ma in terra. È una splendida alba; un «entusiasmo dello spirito» che dà un brivido al mondo.<br>Ma il capitalismo non mantiene ciò che promette. La liberazione del lavoro finisce con un nuovo e più profondo asservimento nello sfruttamento e nella fatica. L'ordine del futuro si rivela fatale ad una giustizia fra le classi. La ricchezza dei pochi viene creata con l'immiserimento dei molti, della maggior parte; civiltà e progresso devono essere pagati con la miseria delle masse, l'umiliazione e la barbarie. Mentre l'intero lato soleggiato del progresso è rivolto verso la borghesia, per il proletariato c'è soltanto ombra e notte. ([[Otto Rühle]])
*I capitalisti privati controllano inevitabilmente, in modo diretto o indiretto, le fonti principali d'informazione (stampa, radio, pubblica istruzione). Per cui è estremamente difficile e nella maggior parte dei casi del tutto impossibile, che il singolo cittadino possa arrivare a conclusioni oggettive e avvalersi in modo intelligente dei propri diritti politici. ([[Albert Einstein]])
*[[Stalin]] pensava che la [[prima guerra mondiale]] aveva strappato una nazione alla schiavitù capitalista, la [[seconda guerra mondiale|seconda]] aveva creato il [[socialismo|sistema socialista]] e la terza avrebbe annientato una volta per tutte il capitalismo. ([[Vjačeslav Michajlovič Molotov]])
*Verso l'abolizione del Capitalismo si va espropriando i capitalisti a beneficio di tutti, e non creando un capitalismo peggiore: il capitalismo di Stato. ([[Luigi Fabbri]])
 
===[[Ayn Rand]]===
*È un sistema in cui gli uomini si rapportano gli uni agli altri non come vittime e carnefici, non come padroni e schiavi, ma come mercanti, attraverso lo scambio volontario per il mutuo beneficio. È un sistema in cui nessun uomo può ottenere qualcosa ricorrendo alla forza fisica e nessuno può dare inizio alla forza fisica contro gli altri. ([[Ayn Rand]])
*Il capitalismo era l'unico sistema nella storia in cui la ricchezza non veniva acquisita con il saccheggio, ma con la produzione, non con la forza, ma con il commercio, l'unico sistema che rappresentava il diritto dell'uomo alla propria mente, al suo lavoro, alla sua vita, alla sua felicità, a se stesso.
''Capitalism was the only system in history where wealth was not acquired by looting, but by production, not by force, but by trade, the only system that stood for man's right to his own mind, to his work, to his life, to his happiness, to himself.''
*Il capitalismo ha creato il più alto tenore di vita mai conosciuto sulla terra. Le prove sono incontrovertibili. Il contrasto tra Berlino Ovest e Berlino Est è l'ultima dimostrazione, come un esperimento di laboratorio che tutti possono vedere. Eppure quelli che sono più forti nel proclamare il loro desiderio di eliminare la povertà sono più forti nel denunciare il capitalismo. Il benessere dell'uomo non è il loro obiettivo.
''Capitalism has created the highest standard of living ever known on earth. The evidence is incontrovertible. The contrast between West and East Berlin is the latest demonstration, like a laboratory experiment for all to see. Yet those who are loudest in proclaiming their desire to eliminate poverty are loudest in denouncing capitalism. Man's wellbeing is not their goal.''
 
===[[Fidel Castro]]===
Utente anonimo