Differenze tra le versioni di "Il settimo sigillo"

→‎Dialoghi: pò-->po' (con l'apostrofo!)
(→‎Dialoghi: pò-->po' (con l'apostrofo!))
*'''Jöns''': Che cosa vede? Questo vorrei sapere! <br/>'''Antonius Block''': Ormai non vede più. <br/>'''Jöns''': Non avete risposto alla mia domanda! Chi veglia su di lei? Gli angeli, Dio o Satana oppure... Oppure il nulla? Il nulla, ve lo dico io. <br/>'''Antonius Block''': No, no, non può essere. <br/>'''Jöns''': Guardate i suoi occhi, ormai sono attorniati dal nulla che li sommerge. E noi siamo qui incapaci di fare qualcosa, perché vediamo ciò che vede lei, e il nostro terrore è uguale al suo! Eh nessuno la aiuta... No! Non posso guardarla! {{NDR|Si allontana}}
 
*'''Raval''': Per carità di Dio, datemi un po' d'acqua! Ho la peste! <br/>'''Jöns''': {{NDR|Sguainando la spada}} Resta dietro quel tronco! <br/>'''Raval''': No! No, no! Ho paura, ho paura di morire... Non voglio morire! Non voglio! Perché non avete pietà di me? Datemi un po' d'acqua, aiutatemi! Non lasciatemi morire... <br/>'''Jöns''': {{NDR|La giovane cuoca fa per andare a soccorrerlo, ma lo scudiero la ferma}} No, non servirebbe a niente. Tutta l'acqua di un fiume non basterebbe per placarlo. <br/>'''Raval'''{{NDR|[[Ultime parole dai film|Ultime parole]]}}: Sto per morire... Aiutatemi! Che cosa ne sarà di me? Ditemi qualcosa, confortatemi! Abbiate un po' di misericordia... Non vedete che muoio? Abbiate pietà, datemi un po' d'acqua! Aiutatemi! Aiutatemi! Aiutatemi! Ah!
 
*'''Antonius Black''': {{NDR|All'arrivo della morte al suo castello}} Buon giorno, nobile signore. <br/>'''Karin''': Io sono Karin, la moglie del cavaliere, e vi do il benvenuto nella mia casa, signore. <br/>'''Plog'''{{NDR|[[Ultime parole dai film|Ultime parole]]}}: Il mio mestiere è quello del fabbro, e devo dire che mi arrangio bene nel mio lavoro. Questa è mia moglie Lisa. Saluta il nobile signore, avanti. Qualche volta non è facile andarci d'accordo, e abbiamo avuto i nostri litigi, ma non peggio a quanto capita a tutte le coppie. <br/>'''Antonius Block''': {{NDR|Pregando}} Dall'oscurità che tutti ci attornia, mi rivolgo a te, o Signore Iddio, abbi misericordia per noi che siamo sgomenti e ignari. <br/>'''Jöns''': Nell'oscurità in cui siamo accolti, e probabilmente è così, non c'è nessuno che ascolti i vostri lamenti e lenisca le vostre sofferenze. Asciugate le lacrime e specchiatevi nella vostra indifferenza. <br/>'''Antonius Block'''{{NDR|[[Ultime parole dai film|Ultime parole]]}}: Dio, tu che in qualche luogo esisti...Tu che devi certamente esistere, abbi misericordia di noi. <br/>'''Jöns''':Forse avrei potuto liberarmi da questa angoscia per l'eternità che mi tormenta. Ma ormai è troppo tardi per insegnarvi la gioia smisurata di un cuore che pulsa. <br/>'''Karin'''{{NDR|[[Ultime parole dai film|Ultime parole]]}}: Silenzio...Silenzio...Silenzio. <br/>'''Jöns'''{{NDR|[[Ultime parole dai film|Ultime parole]]}}: {{NDR|Stizzito}} Si, farò silenzio, ma mi [[rivolta|ribello]]. <br/>'''Giovane Cuoca'''{{NDR|[[Ultime parole dai film|Ultime parole]]}}: {{NDR|Avvicinandosi sorridendo alla morte}} L'ora è venuta!
388

contributi