Apri il menu principale

Citazioni sul sentimentalismo e sui sentimentali.

  • Bisogna ad ogni costo combattere Gabriele D'Annunzio, perché egli ha raffinato con tutto il suo ingegno, i quattro veleni intellettuali che noi vogliamo assolutamente abolire: [...] il sentimentalismo romantico grondante di chiaro di luna, che si eleva verso la Donna-Bellezza ideale e fatale; [...]. (Filippo Tommaso Marinetti)
  • È il destino inevitabile del sentimentale. Tutte le sue opinioni mutano e si trasformano in quelle opposte al primo tocco della realtà. (George Orwell)
  • È una disgrazia l'avere spirito troppo positivo; i sogni del sentimentalismo, anche più puro, irritano l'uomo freddo e calcolatore, quando vogliono ad ogni costo imporsi alla società. (Italo de Feo)
  • Il fascismo è sempre il momento crudele del sentimentalismo. (Francisco Umbral)
  • Il nostro sentimentalismo verso le bestie è il segno sicuro del disprezzo in cui le teniamo. È proporzionale a questo disprezzo. L'animale diventa degno di affetto e protezione proprio nella misura in cui viene relegato nell'irresponsabilità, nel non-umano, così come il bambino viene relegato in una condizione di innocenza e di infantilismo. Il sentimentalismo non è che la forma infinitamente degradata della bestialità. Commiserazione razzista, ne sobbarchiamo le bestie fino a renderle, a loro volta, sentimentali. (Jean Baudrillard)
  • Il sentimentale è uno che annette un valore assurdo a tutto e ignora il prezzo assegnato a qualsiasi singolo oggetto. (Oscar Wilde)
  • Il sentimentalismo è un atteggiamento borghese indegno dello spirito proletario. (Don Camillo e l'onorevole Peppone)
  • Il tempo ci rende sentimentali. Forse, in fin dei conti, è colpa del tempo se soffriamo. (André Aciman)
  • L'accusa di «sentimentalismo» è spesso diretta contro coloro che si adoperano per i diritti degli animali. Orbene, il sentimentalismo, se pur si può attribuire alla parola un qualunque significato, deve voler dire una ineguaglianza, un disequilibrio del sentimento, un'incoerenza che porta gli uomini ad attaccare un'ingiustizia, mentre ne ignorano o ne accettano un'altra là dove una riforma è ugualmente auspicabile. Che questa pecca si osservi di frequente tra i filantropi da una parte e gli «amici degli animali» dall'altra, e soprattutto fra quegli acuti «uomini di mondo» che si preoccupano solo di se stessi, non mi curo di controbattere; quello che voglio mettere in evidenza è che la sola vera salvaguardia contro il sentimentalismo è assumere una posizione coerente riguardo ai diritti degli uomini e degli animali inferiori e coltivare un ampio senso di giustizia universale (non di pietà) per tutti gli esseri viventi. In questo, e solo in questo, si deve ricercare il vero equilibrio del carattere. (Henry Stephens Salt)
  • La mia coscienza non mi lascia dormire: sono ossessionato da ciò che tu chiami "sentimentalismo", ma che la mia generazione chiama "semplice comune decenza". (Quinto potere)
  • Non sono sentimentale... sono romantico. Il fatto è che i sentimentali credono che le cose durino... I romantici hanno una fiducia disperata che non durino. (Francis Scott Fitzgerald)
  • Quando si è innamorati, si comincia sempre ingannando sé stessi e si finisce sempre ingannando gli altri. È quello che il mondo chiama sentimentalismo. (Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica