Apri il menu principale

Seinfeld (sesta stagione)

lista di episodi della sesta stagione

1leftarrow blue.svgVoce principale: Seinfeld.

Seinfeld, sesta stagione.

Episodio 5, Il divano nuovoModifica

  • George: [Truman Capote] È un grande scrittore.
    Jerry: Oh, certo.
    George: Hai letto qualcosa di lui?
    Jerry: No. E tu?
    George: Naaa.
  • Kramer: Ti ricordi l'idea di aprire un locale dove ognuno si fa la pizza come vuole?[1]
    Jerry: Sì.
    Elaine: Di che si tratta?
    Kramer: Una pizzeria dove ti prepari la tua pizza! Noi ti diamo l'impasto, il sugo, la mozzarella, tu la schiacci, la stendi col mattarello, la fai ruotare in aria, ci metti sopra gli ingredienti che vuoi e poi... tac! La infili nel forno! Interessante, vero?
    Elaine: Non vedo l'ora di trovare un'amante per venirmi a fare una pizza al pesto!
  • Non andrò mai in un posto che l'ufficio d'igiene ha fatto chiudere. (Jerry)
  • Elaine: Scommetto che tua madre, Poppie, è molto orgogliosa di te.
    Poppie: [Drammatico] Mia madre è morta. Fu portata via da quei vigliacchi dei comunisti in una calda notte d'estate quando io avevo solo dieci anni! La rinchiusero in un campo di concentramento in Siberia dove soffrì le pene dell'inferno per dodici anni! Alla fine quando venne rimessa in libertà si imbarcò sulla nave diretta in America per raggiungere i suoi figli, ma le diederò da mangiare del pesce avariato e morì avvelenata nel bel mezzo dell'oceano!
    Jerry: [Pausa] Eh... Sarà pronta l'anatra?
  • Jerry: Poppie, toglimi una curiosità: che ne pensi delle donne che abortiscono?
    Poppie: [Drammatico] Quando mia madre venne presa da quei vigliacchi dei comunisti aspettava il settimo figlio!
    Jerry: Oh, mamma...
    Poppie: Naturalmente la costrinsero ad abortire, con tutte le conseguenze che potrete immaginare! Io credo che sia un delitto non permettere a qualcuno di venire al mondo!
    Elaine: Sai una cosa, Poppie? Io penso il contrario!
    Poppie: Davvero? Chi ti da il diritto di farlo?
    Elaine: La Corte Suprema degli Stati Uniti! Ecco chi me lo da, Poppie!
  • Se l'argomento non riguarda lo sport faccio una gran fatica a concentrarmi. (George)
  • Carl: Avrei voluto invitarti a casa mia, ma... non ci sono mobili.
    Elaine: Non c'è neanche il divano?
    Carl: Io odio i divani! Non riesco più a guardarli!
    [Ridono]
    Elaine: Si chiama sindrome del facchino!
  • Jerry: Il mio divano! Poppie ha pisciato sul mio divano nuovo!
    Kramer: Vedrai che si toglierà.
    Jerry: Non mi interessa se si toglierà! Non potrò più sedermici!
    Kramer: Quante storie per una pisciatina...
    Jerry: [Sarcastico] Sì, hai ragione! Pisciare è una funzione fisiologica! È giusto farlo sul mio divano invece che al bagno che è stato inventato per quello scopo!
  • [I pop corn] Rendono i film più interessanti. (George)
  • Ci sono due tipi di noccioline: da film e da partita. (George)
  • Kramer: Chi ti da il diritto di dirmi come devo fare la pizza?!
    Poppie: La pizza è pizza!
    Kramer: Veramente non è una pizza finché non esce dal forno!
    Poppie: È una pizza nel momento stesso in cui ci si mette il pomodoro![2]
  • [George, troppo pigro per leggere il romanzo da cui è tratto, guarda Colazione da Tiffany a casa di alcuni sconosciuti che ne hanno noleggiato l'ultima VHS]
    Madre: Chi diavolo è quel tizio?!
    Figlia: Fa parte del club del libro.
    Madre: Cosa ci fa a casa nostra?!
    Figlia: Sta facendo finta di leggere.
  • [Al club del libro si discute di Holly Golightly, protagonista del romanzo Colazione da Tiffany. Ma George, troppo pigro per leggere, ha visto invece il film con Audrey Hepburn e George Peppard.]
    Lindsay: Non voleva avere legami di nessun tipo. È per questo motivo che si è disfatta del gatto. Per lei la cosa più importante era la sua indipendenza.
    Lettore: George?
    George: Io non sono d'accordo. Alla fine ci si mette con George Peppard. [Tutti lo guardano male] Cioè... Fred.
    Lindsay: George, Fred è gay!

NoteModifica

  1. Cfr. L'episodio L'amico insopportabile.
  2. Oltre ad essere un discorso sulla pizza, è un discorso metaforico sulla posizione giuridica del concepito e sull'aborto, altre tematiche dell'episodio.

Altri progettiModifica