Apri il menu principale

Remy de Gourmont

poeta, romanziere e giornalista francese
Ritratto di Remy de Gourmont

Remy de Gourmont (1858 – 1915), poeta, scrittore e critico d'arte francese.

Citazioni di Remy de GourmontModifica

  • Il Cittadino è una varietà dell'Uomo; varietà degenerata o primitiva, egli è rispetto all'uomo ciò che il gatto di fogna è rispetto al gatto selvaggio. Del resto è un animale stimato e ben conosciuto: i sapienti che l'hanno scelto come soggetto delle loro pazienti ricerche si chiamano Sociologi.
Le Citoyen est une varieté de l'Homme; varieté dégénérée ou primitive, il est à l'homme ce que le chat de gouttière est au chat sauvage. C'est d'ailleurs un animal[1]éstimé et bien connu: les savants qui l'ont choisi pour soujet de leurs patientes recherches se nomment Sociologues.[2]
  • L'arte dello scrivere consiste nel ripetere cose già dette e nel ripeterle in modo che la gente creda di leggerle per la prima volta.[3]
  • La politica dipende dagli uomini di stato pressappoco come il tempo dipende dagli astronomi.[4]
  • Le donne sanno delle cose che non sono mai state scritte né insegnate.[5]
  • Un imbecille non si annoia mai: si contempla.[4]

NoteModifica

  1. Animai, refuso, nel testo.
  2. Da (FR) Épilogues: Réflexions sur la vie – 1895-1898, BnF collection ebooks p. 68. ISBN 9782346003105
  3. Citato in Oriana Fallaci, Insciallah, Rizzoli, Milano, 2000, p. 207.
  4. a b Da Passeggiate filosofiche.
  5. Citato in Pitigrilli, L'ombelico di Adamo, Milano, Sonzogno, 1951, p. 196.

Altri progettiModifica