Proverbi veneziani

Raccolta di proverbi veneziani.

  • Chi no vol ben a le bestie, no vol ben a le persone.[1]
  • Chi vol vento vaga ai Frari[2]; | chi vol fango vaga ai Bari[2].[3]
  • Contentezza de cuor fa bela pèle de viso.[4]
Stentano a morire.[7]
  • El diavolo insegna a robar, | ma no l'insegna a sconder.[8]
A proposito di furto scoperto.[9]
Per ischerzo anche ad uno che accarezza qualche bestia.[11]

NoteModifica

  1. Citato in Dalmedico, p. 18.
  2. a b Contrada di Venezia.
  3. Citato in Dalmedico, p. 25.
  4. Citato in Dalmedico, p. 29.
  5. Anguilla.
  6. Citato in Dalmedico, p. 35.
  7. Citato in Dalmedico, p. 35.
  8. Citato in Dalmedico, p. 37.
  9. Citato in Dalmedico, p. 37.
  10. Citato in Dalmedico, p. 114.
  11. Citato in Dalmedico, p. 71.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica