Pittaco

filosofo greco antico
Busto di Pittaco

Pittaco di Mitilene (650 a.C. – 570 a.C.), filosofo greco antico.

Loqui ignorabit, qui tacere nesciet.[3]

Citazioni su PittacoModifica

  • E non mi suona appropriato il detto di Pittaco, | sebbene pronunciato da un uomo sapiente: arduo, | disse, essere buono. (Simonide)

NoteModifica

  1. Citato in Platone, Protagora.
  2. Citato in Riccardo Schwamenthal, Michele L. Straniero, Dizionario dei proverbi italiani e dialettali, Rizzoli, Milano, 2013, § 1441.
  3. Citato in Pseudo-Ausonio, Septem sapientum sententiae.
  4. a b c Citato in Diogene Laerzio, Vite dei filosofi, in Luciano De Crescenzo, Storia della filosofia greca. I Presocratici, Mondadori, 2005, p. 19.
  5. a b Citato in Diogene Laerzio, Vite e dottrine dei più celebri filosofi, I, 76.
  6. Citato in Diogene Laerzio, Vite e dottrine dei più celebri filosofi, I, 77.
  7. a b Citato in Demetrio Falereo, Detti dei Sette Sapienti, in Hermann Diels, Walther Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, a cura di Giovanni Reale, traduzioni di Aa. Vv., Bompiani, Milano, 2006.
  8. Citato in Platone, Protagora.
  9. Citato in Pseudo-Ausonio, Septem sapientum sententiae, 2, 5; citato in Dizionario delle sentenze latine e greche, a cura di Renzo Tosi, Rizzoli, 2017.

BibliografiaModifica

  • Diogene Laerzio, Vite e dottrine dei più celebri filosofi, a cura di Giovanni Reale, Giuseppe Girgenti e Ilaria Ramelli, Bompiani, 2006.

Altri progettiModifica